Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Segnalazione: La coscienza del cuore – Nicola Antonio Imperiale

    Buongiorno Readers! Oggi è lunedì e per molti è iniziata la settimana con scuola e lavoro…ahimè! ><’’
    Io sono a casa a studiare per un esame, ma continuo a distrarmi e – tra un capitolo e l’altro – ho trovato girovagando online un libro che mi era sfuggito, come molti, nel periodo prenatalizio del 2015. La coscienza del cuore, di Nicola Antonio Imperiale, sembra un volume interessante e la copertina racconta molto del contenuto, o almeno ha un che di eloquente vista la trama. Ma!! Prima di iniziare a dilungarmi troppo, ecco qualche informazione! ^^
    La coscienza del cuore

    Titolo: La coscienza del cuore
    Autore: Nicola Antonio Imperiale
    Pagine: 96
    Editore: Butterfly Edizioni
    Pubblicato: 12 Novembre 2015
    Cartaceo: 9,00 € 

    NICOLA ANTONIO IMPERIALE è nato a Bari nel 1979. Nel 2013 ha pubblicato con Edizioni Digitali Babylon café, la raccolta di racconti: Le nebbie dell’Io, in formato e-book. Nel 2014 ha pubblicato con l’Aletti Editore, la poesia “Rapsodia” sull’antologia “Il Tiburtino 2014 – Vesta”. Nel 2015 ha pubblicato “La coscienza del cuore” con la Butterfly Edizioni. Attualmente, vive in provincia di Bari.

    TRAMA Per quanto possiamo sforzarci di ignorarla, il cuore ha una voce. È una voce limpida e pura che non ha nulla a che fare coi pensieri della ragione. Non fa calcoli, non misura la vita millimetro per millimetro, non è una stratega dell’esistenza. La voce del cuore è sincera, guarda oltre gli specchi e tende alla verità con tutte le sue forze.
    Questo libro è una lettera che sgorga dal cuore, parola dopo parola, e tocca con mano le cicatrici degli amori perduti, la solitudine dei giorni, le amicizie e gli spigoli appuntati della vita quotidiana. La penna è affidata a una ragazza come tante, preda della vertigine della sua giovinezza che pian piano trascorre, tra gioie e dolori, affetti e perdite.
    Nicola Antonio Imperiale imbastisce la trama di un romanzo che affonda le sue radici nella tradizione epistolare ma da questa si emancipa con un piglio e uno spirito innovativi e moderni. La coscienza del cuore è un libro nudo, sincero, spalancato sulla vita come una finestra. Leggerlo significa riconoscersi, guardarsi allo specchio per ritrovare nel riflesso il lato più vero e prezioso del nostro essere al mondo.

     
    “Per riaccendere la passione non possiamo sempre scappare in altri luoghi; dobbiamo imparare a ritrovarci nella vita di tutti i giorni, in quella quotidianità che sembra averci allontanato così tanto.”
      In un periodo dell’anno come questo, ricco di cambiamenti e nuovi propositi, credo che un libro introspettivo sia un ottimo compagno tra viaggi in metro per andare al lavoro e notti insonni…forse in questo 2016 potremmo davvero riuscire a svoltare pagina..! 😀
    Io ci sto provando e, a piccoli passi, devo dire che sto ottenendo ottimi risultati e successi dal mio nuovo modo di affrontare la vita…voi che combinate?? 🙂
    Vi lascio con un’ultima citazione tratta da La coscienza del cuore che penso riguardi molti di noi e la nostra quotidianità…Buona lettura e buona giornata! 😉
      “Alle volte, invento scuse ancor prima di rendermene conto e mi ritrovo prigioniera dei miei stessi inganni, uno strano ragno che non ricorda la trama della sua tela e per questo vi rimane intrappolato.” 
     
    – Franci

  • Potrebbero anche interessarti

    1 Commento

  • Rispondi Anonimo 19 Gennaio 2016 at 11:59

    Queste citazioni fanno riflettere! Se ce ne sono altre nel libro vale sicuramente la pena leggerlo!;)

  • Lascia un commento