Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Doppia Segnalazione | Celeste: L’Ardore di una Donna e La Forza di una Regina

    Buon pomeriggio lettori! Oggi vi propongo due libri autoconclusivi della stessa serie che mi sono stati proposti di recente e che recensirò a breve…sto parlando di Celeste: l’ardore di una donna e Celeste: La forza di una regina. Entrambi di Cristina Vichi, un’autrice nostrana self-publishing che mi ha molto incuriosita con i due estratti che mi ha inviato e che vi riporto qui sotto. Due romanzi d’avventura che hanno sicuramente in sé molto romanticismo per quelli come me che adorano le storie d’amore, ma non disdegnano un pizzico di azione..! 😉
     

    Celeste. L'ardore di una donna

    Titolo: Celeste: L’Ardore di una Donna
    Autore: Cristina Vichi
    Pagine: 340
    Editore: Self-publishing
    Pubblicato: 24/07/2016
    E-book: 2,99 €
    Cartaceo: 12,48 €

    CRISTINA VICHI vive a Riccione, insieme al marito e tre figli. Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria. Di seguito le sue opere: Celeste: L’Ardore di una Donna,Celeste: La Forza di una Regina, Destini Ingannati, Celeste: La Forza di una Regina.

    TRAMA Celeste è una ragazza dal cuore selvaggio e impavido, con una forza emotiva talmente spiccata da riuscire a ribellarsi alla corrente ideologica di tutta la nobiltà. L’inaspettato incontro con l’amore sconvolgerà non poco la sua vita, ma lei combattiva e diffidente, cercherà di resistere con tutte le sue forze a quel turbine di emozioni profonde e sconosciute penetrate nel suo cuore senza chiedere il permesso. Il passato però, con i suoi drammi e inganni, sta per esplodere e Celeste si trova proprio al centro di tutto, perché ciò che lei è dipende anche da avvenimenti accaduti quando ancora non era nata.

    “ «Tieni molto a lei?», osò chiedere Marlok.
    «È imprevedibile… il suo temperamento selvaggio è affascinante e se si arrabbia diventa una forza della natura. Quando la guardo, mi perdo nei suoi occhi, come se il mio corpo non esistesse più senza di lei. Se si allontana da me, sento che mi manca l’aria: è una sensazione terribile. Poi, quando sorride… il suo sorriso mi attraversa il petto come un fulmine nel cielo stellato. È un’emozione così intensa che mi sembra di impazzire di gioia…». Non gli era venuto difficile trovare le parole per spiegare le sue emozioni.
    Marlok lo aveva ascoltato in silenzio.
    All’improvviso l’espressione di Alessandro perse tutta la sua luminosità.
    «Comunque, lei mi odia…», aggiunse tristemente.
    Marlok sorrise fra sé e sé: «Forse è odio… forse è amore… solo se fosse indifferenza non avresti speranza di conquistarla!» ”

        Celeste. La forza di una reginaTitolo: Celeste: La Forza di una Regina
    Autore: Cristina Vichi
    Pagine: 346
    Editore: Self-publishing
    Pubblicato: 10/08/2016
    E-book: 2,99 €
    Cartaceo: 12,72 €

    CRISTINA VICHI vive a Riccione, insieme al marito e tre figli. Ha sempre amato molto inventare storie, ma dopo la stesura del primo romanzo la scrittura diventa una passione vera e propria. Di seguito le sue opere: Celeste: L’Ardore di una Donna,Celeste: La Forza di una Regina, Destini Ingannati, Celeste: La Forza di una Regina.

    TRAMA La profezia della Vecchia, svelata in punto di morte, sconvolge ogni equilibrio di amore e serenità. Celeste, regina di Asserlay, si trova catapultata in un vortice di eventi che sembrano schiacciarla, condannandola a cedere alle prepotenze di chi trama contro di lei. Ed ecco lo spirito selvaggio e indomito di una donna che continua a sperare, l’ardore di un’anima che non si può piegare, il coraggio di lottare contro ogni ingiustizia, nonostante tutto. Il carattere di Celeste, la sua forza e la sua impulsività cambieranno il destino di chi la circonda: il suo atteggiamento anticonvenzionale non potrà non stupire. Finché capirà che il nemico non è solo chi si schiera apertamente contro di lei: il vero nemico è il Passato.

    “ Celeste non abbassò lo sguardo: «La vostra anima brucerà all’inferno!».
    «Io riuscirò a corrompere anche il Diavolo», sorrise Grimaldo.
    «Non. Riuscirete. A. Piegare. Me». Grimaldo la osservava, interessato: l’esuberanza di quella donna catturava la sua mente e gli faceva sentire emozioni esaltanti.
    «Conosco il vostro punto debole: l’amore. Grazie a esso vi spezzerò, come se foste l’esile ramo di un albero», disse, mimando il gesto con le mani. ”

     

    Insomma, due perfette letture in cui perdersi in questa torrida estate, magari in riva al mare, sotto l’ombrellone… Io penso li leggerò a settembre, ma per ora spero di avervi dato due ottimi spunti per le vostre letture estive…! 😉
    – Franci

  • Potrebbero anche interessarti

    4 Commento

  • Rispondi Cristina Vichi 4 Agosto 2016 at 11:44

    Grazie infinite Francy per questa doppia segnalazione! Sono contenta di averti incuriosita! 🙂 A presto!

    • Rispondi Francesca Verde 12 Agosto 2016 at 12:22

      Grazie a te, non vedo l'ora di immergermi nella lettura del primo libro! ^^

  • Rispondi Ely 4 Agosto 2016 at 16:26

    Non conoscevo questa autrice, grazie Francy, segno subito tutto! ^_^

    • Rispondi Francesca Verde 12 Agosto 2016 at 12:24

      Tu allunghi la mia wishlist con le tue recensioni e io la tua…ce la faremo mai a leggere tutti i libri che ci segnamo?? xD

    Lascia un commento