Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Unravel Me – Tahereh Mafi (Shatter me#2)

    Buongiorno lettori! 😀 Oggi è il primo Dicembre e dite quello che volete, ma io già sento profumo di Natale, di festa e di biscotti allo zenzero..!
    Quest’oggi però in libreria troverete una nuova uscita davvero interessante che molti di voi attendevano da tempo: Unravel me, il secondo libro della serie Shatter me di Tahereh Mafi, interrotta tempo fa che ha finalmente ripreso strada qui in Italia grazie a Rizzoli con le copertine originali che personalmente adoro..! *-*
    Visto che l’avevo appena letto in lingua, ho deciso di scrivere una recensione per il Realease Party organizzato da un’infinità di lit-blogger che vi elenco subito, così che potrete seguire l’evento tutto il giorno, leggendo opinioni, citazioni, estratti, dreamcast e qualsiasi altro post sul libro, l’autrice e i personaggi! ^^
    Leggere Romanticamente – Un libro nel cassetto – Starlight Book’s – La casa dei libri di Sara – Il Regno dei Libri – TuTTa ColPa dEi LiBrI  – We Found Wonderland in Books – Sweety Reviews – Questione di Libri – And I believe in a book again – Libri, libretti, libracci Peccati di Penna – Harem’s Book Blog – Romance and Fantasy for Cosmopolitan Girls – Emozioni di una Musa – La lettrice sulle nuvole – Hook a Book – New Adult Italia – Dipendente dai libri – La Rapunzel dei libri – My Crea Bookish Kingdom – Libera tra i Libri – Le Tazzine di Yoko – Il Cibo della Mente – L’Universo Dei Libri Il magico mondo dei libriCronache di Lettrici Accanite – Il salotto dei libriIl Rumore dei Libri – Ombre AngelicheM/M e Dintorni, l’altro lato del romanceSognando Leggendo – Il tempo dei libri – Le Recensioni della Libraia – Il bello di esser letti – Walks with Gio – Romance e non solo – I libri: Il mio passato, il mio presente e il mio futuroViaggiatrice Pigra – ParanormalBooksLover – Book’s Angels Blog – Il salotto del gatto libraio – Le Passioni di Brully – Anita Book – Il colore dei libri – Bookish Advisor – Nora Angelini – Angel’s Book Reader – Urban Fantasy & Co.
    Spero di non aver dimenticato nessuno, nel caso potete visitare l’evento su Facebook a questo link..troverete tutti i nostri post! ^^ Ma adesso passo alla recensione, ho adorato leggere questo libro e non vedo l’ora di parlarvene! *-*

    Titolo: Unravel me (Shatter me#2)
    Autore: Tahereh Mafi
    Editore: Rizzoli
    Data di uscita: 1 Dicembre 2016
    Pagine: 544
    Rilegato: 17.50€

    TAHEREH MAFI ha ventotto anni. Ultima di cinque fratelli,  nata nel Connecticut e vive in California. Shatter me fu  il suo primo romanzo, i cui diritti cinematografici sono stati acquisiti dalla Twentieth Century Fox. Unravel me è il secondo libro della serie, pubblicato anch’esso da Rizzoli.

    TRAMA Juliette è sfuggita alla Restaurazione e al suo leader che intendeva usarla come arma. Da quando vive al Punto Omega è libera di amare Adam, ma non sarà mai libera dal proprio tocco letale, né da Warner, che la desidera più di quanto lei credesse possibile. Tormentata dal passato e incapace di pensare al futuro, Juliette sa che dovrà compiere delle scelte difficili. Accettare il proprio potere distruttivo per metterlo al servizio della resistenza e, soprattutto, allontanare Adam pur amandolo con tutta se stessa.

    Chi mi segue, sa quanto mi sia piaciuto il primo libro della serie, Shatter me, ancora di più quanto mi ha fatto innamorare l’autrice con la sua novella su Warner, Destroy me, e devo dire che questo secondo volume li ha decisamente superati..l’ho letto davvero in un batter d’occhio, divorando ogni pagina come se ne dovesse andare della mia esistenza, leggendo in qualsiasi momento tra un impegno e l’altro e in men che non si dica ero già arrivata alla fine..ma andiamo con ordine! ^^

    Anzitutto in questo secondo volume ho notato un miglioramento di stile, seppure avevo adorato le parole della Mafi in Shatter me, quelle frasi sbarrate le ho odiate e qui erano invece molto rare, mettendo così più in evidenza la bravura dell’autrice. Nei suoi libri, amo come ogni parola sia legata a una sensazione, come ogni descrizione sia sempre intensa ed originale e come tutto sia così poetico che quasi sembra di leggere una filastrocca per quanto la lettura fili liscia…ho amato tutto questo, e ancora di più il fatto che la narrazione in prima persona di Juliette mi ha fatto entrare nella storia, sentivo le emozioni esplodere ad ogni frase ed è stata davvero una lettura intensa e passionale, sotto ogni punto di vista! ❤

    “Ti voglio,” dice. “Voglio tutto di te. Ti voglio dentro e fuori e voglio catturare il tuo respiro e voglio che tu bruci per me quanto io brucio per te.” Lo dice come se ci fosse una sigaretta accesa nella sua gola, come se volesse immergermi nel miele caldo e dice “Non è mai stato un segreto. Non ho mai provato a nascondertelo. Non ho mai finto di volere qualcosa di meno”.“Tu—tu hai detto di volermi essere a-amico—”“Sì,” dice, poi deglutisce, “Lo volevo. Lo voglio. Io voglio esserti amico.” Annuisce e io registro il leggero spostamento d’aria tra noi. “Voglio essere l’amico di cui ti innamori perdutamente. Quello che tieni tra le braccia e nel tuo letto e nel mondo privato che è intrappolato nella tua mente. Voglio essere quel tipo di amico,” dice. “Quello che ricorderà le cose che dici così come la forma delle tue labbra quando le dici. Voglio conoscere ogni curva, ogni lentiggine, ogni brivido del tuo corpo, Juliette—”“No,” boccheggio. “Non—non d-dire così—”Non so cosa farò se continua a parlare non so cosa farò e non mi fido di me stessa“Voglio sapere dove toccarti,” dice. “Voglio sapere come toccarti. Voglio sapere come convincerti a creare un sorriso solo per me.” Sento il suo petto alzarsi, abbassarsi, su e giù e su e giù e “Sì,” dice. “Io voglio essere tuo amico.” Dice “Voglio essere il tuo migliore amico nell’intero universo.”



    Parlando di Juliette, devo dire che con il procedere della storia acquista maggiore sicurezza di sè e consapevolezza dei suoi poteri e della sua forza, anche se è ben lungi dal non essere una “lagnosa” ragazzina innamorata…ha sofferto molto nel suo passato e le si può perdonare tutto, ma ogni tanto anche in questo libro ho visto riaffiorare la Juliette di Shatter me che solo Kenji è in grado di scuotere e far ragionare…che ragazzo!


    Kenji è un uragano, è un personaggio unico, forte e divertente. Una roccia senza la quale Juliette sarebbe persa, un vero amico su cui contare, che ha finalmente trovato il suo spazio in questa storia. Ho adorato questo personaggio e il suo essere un po’ pagliaccio, con dimostrazioni di maturità nei momenti migliori in cui diventa un saggio dispensatore di consigli che non si può certo ignorare.

    Uno da ignorare invece è proprio quel poveretto di Adam che non solo non mi è piaciuto in questo suo ruolo marginale, ma inizio a chiedermi se l’autrice non provi una qualche avversione nei suoi confronti, visto come viene messo da parte e quasi fuori gioco in questo secondo libro. Il rapporto tra lui e Juliette è arrivato a un momento di stallo, dopo una bella corsa su e giù per le montagne russe. Non capisco come andrà a finire questa cosa, ma non mi piace come è cambiata la loro storia..seppur tifi per Warner. U_U

    Aaron, mio caro Aaron…Warner è un’intensa esplosione di emozioni. Tormentato dal passato, da un padre crudele fin nelle ossa, dal suo amore non corrisposto – Ne siamo sicuri?! *-* – e poi dalla solitudine che lo accompagna sempre e comunque, nonostante tutto. Aaron Warner è un personaggio tormentato, con un cuore freddo, quasi di ghiaccio, ma capace di sciogliersi e di ardere come pochi. Aaron Warner è il personaggio più complicato di cui abbia mai letto, ma è anche uno dei miei preferiti. ❤

    “E’ troppo. Tutto di lui è troppo. Le sue emozioni, la sua rabbia, la sua aggressività. Il suo amore. E’ pericoloso, elettrico, impossibile da contenere. Il suo corpo sprigiona un’energia così straordinaria che anche quando è calmo è quasi palpabile. La sua presenza è palpabile.”

    Infine, direi che come ciliegina sulla torta è arrivato un vero Villain, uno di quelli coi controcavoli per capirci..uno di quelli che ti fa gelare le ossa..ecco, non vi dico altro, se non che sicuro deve morire! Punto.

    Al di là dello stile e dello sviluppo sempre più approfondito dei personaggi, la Mafi ha finalmente dato un contesto più plausibile, un filo di ambientazione che è mancata completamente nel primo libro e che invece mi incuriosisce conoscere, perché un distopico senza contestualizzazione non è propriamente classificabile come tale! U_U

    “Inceneriscono la cultura, la bellezza che risiede nella diversità. I nuovi cittadini del mondo non saranno altro che numeri: facilmente interscambiabili, facilmente removibili, facilmente annientabili in caso di disobbedienza. Abbiamo perso ogni umanità.”

    Come con i precedenti libri, Tahereh Mafi mi ha conquistata e ad ogni lettura mi prende sempre più, ha uno stile incredibile e seppur ci sia il classico triangolo amoroso, non posso far a meno che adorare ogni parola e ogni colpo di scena, il continuo intrecciarsi della trama sempre più complessa e da palpitazioni…davvero una lettura splendida che si è meritata un pieno 5/5, un netto miglioramento da Shatter me.

    Consiglierei questo libro a…chi ama le letture young adult e i distopici, ma soprattutto a chi è in cerca di una serie ricca di emozioni e di colpi di scena, scritta con un’incredibile stile che nella sua semplicità è poetico e suggestivo! 🙂

    Per chi non conoscesse la serie Shatter me, è una trilogia con l’aggiunta di due racconti dedicati ai due co-protagonisti della storia.

    1 – Shatter me (recensione)
    1.5 – Destroy me (recensione)
    2 – Unravel me 
    2.5 – Fracture me
    3 – Ignite me

     

    Adesso vi saluto che devo correre in università per l’esame di Metodi..incrociamo le dita!! ç_ç
    Spero di avervi convinte in qualche modo a dare una chance a quest’autrice fantastica e alla sua incredibile serie…ho già detto che l’adoro?! *-*

  • Potrebbero anche interessarti

    4 Commento

  • Rispondi Ely - Il Regno dei Libri 2 Dicembre 2016 at 18:12

    Franci che dire se non che siamo super d'accordo su ogni cosa? vorrei tanto che venissero pubblicate anche le novelle *_* ps spero sia andato bene l'esame :*

    • Rispondi Francesca Verde 3 Dicembre 2016 at 01:14

      Ciao Ely! 😀 L'esame è andato benissimo e mi sono decisamente tolta un peso, oggi ho passato tutto il giorno a canticchiare per l'allegria! ^^'

      Le novelle immagino che le pubblicheranno appena dopo l'uscita di Ignite, sarebbe sciocco non sfruttare l'onda del successo ora..! Comunque nel caso la serie è scritta in un inglese molto molto semplice..fai che ho iniziato a leggere in lingua originale con Shatter me! 🙂

  • Rispondi Rosy Palazzo 3 Dicembre 2016 at 00:41

    Questi estratti inseriti durante la recensione rendono tutto più esaustivo!
    Mi è piaciuta un sacco la tua recensione!

    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com

    • Rispondi Francesca Verde 3 Dicembre 2016 at 01:15

      Sì, più che altro a volte mi perdo nelle chiacchiere e gli estratti sono decisamente essenziali..soprattutto per capire l'autore/autrice e il suo stile! 🙂

    Lascia un commento