Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Recensione | Torment – Lauren Kate (Fallen #2)

    Buonasera Readers! πŸ™‚ Come molti di voi sapranno oggi arriva sul grande schermo il film Fallen, ispirato all’omonima saga di Lauren Kate e in particolare al primo libro della serie che ho giΓ  recensito QUI. Per l’occasione quindi faccio un passo avanti e vi parlo di Torment, secondo libro della saga che ho finito di leggere proprio ieri sera! ^^





    Titolo: Torment (Fallen #2)
    Autore: Lauren Kate
    Editore: Rizzoli
    Data di uscita: 2010
    Pagine: 464
    Brossura: 16.00 €

    LAUREN KATE Γ¨ cresciuta a Dallas, Γ¨ andata a scuola ad Atlanta e ha cominciato a scrivere a New York. Vive a Los Angeles con il marito e i due figli. I suoi libri sono stati tradotti in piΓΉ di trenta Paesi.

    TRAMA Quando Daniel apre le ali e si allontana nel cielo, Luce si sente smarrita. RimarrΓ  in un collegio della California per chissΓ  quanto tempo, a mille miglia da casa, senza di lui. È questo il dolore piΓΉ grande: perchΓ© lui Γ¨ il suo amore da sempre, l’angelo caduto che dΓ  un senso alla sua vita. Luce stenta a capire quello che succede. A lei, a loro, al mondo. Infuria una guerra tra potenze celesti e infernali, ombre minacciose la incalzano. E poi ci sono le insidie del cuore: l’incontro con un ragazzo dolce e incredibilmente normale…



    Questa serie mi lascia sempre piΓΉ sbalordita per la facilitΓ  con cui mi conquista. Diffidavo delle capacitΓ  dell’autrice e ho divorato il primo libro, temevo che lo stile giΓ  tanto semplice peggiorasse nei sequel e in questo secondo volume migliora..mi chiedo al terzo libro dove sarΓ  finita la mia oggettivitΓ ! Γ§_Γ§

    Provo e riprovo a trovare qualcosa che non mi piace, ma persino i classici clichΓ© sembrano meno banali tra tanti aitanti angeli e una storia che fila coinvolgendomi sempre piΓΉ. 
    In questo secondo libro mi Γ¨ piaciuta persino la protagonista, Luce, che nel primo mi era sembrata un po’ troppo infantile ed ingenua, qui inizia a porsi domande, ad avere dubbi e non credere piΓΉ ciecamente in quella storia d’amore di cui tutti parlano ma in cui lei non si sente per niente coinvolta per la maggior parte del tempo. Ho trovato che dimostrasse un filo di carattere in piΓΉ che non guasta mai.
    Daniel Γ¨ sempre piΓΉ enigmatico ed evasivo e l’ho odiato praticamente in ogni suo incontro con Luce proprio per quella sua mania di non dirle nulla, lasciandola a dubitare di tutto. Fossi stata Luce probabilmente avrei giΓ  tagliato con lui da tempo immemore! U_U Va bene un ragazzo protettivo, ma se dai ordini e non dai spiegazioni, non puoi certo concorrere al premio per il miglior fidanzato dell’anno!
    A ingarbugliare ancora di piΓΉ il loro rapporto, torna il triangolo amoroso al cui terzo vertice questa volta c’Γ¨ il nuovo affascinante amico di Luce, Miles, Nephilim che frequenta con lei la Shoreline – nuova scuola californiana in cui Daniel “scarica” la sua amata a inizio libro – e che in meno di due settimane riesce a strappare a Lucinda molto piΓΉ che una risata. Inizialmente mi Γ¨ piaciuto, ma in effetti non si puΓ² non tifare per il grande amore quindi ho dovuto tornare nel Team Daniel..


    A volte le cose belle entrano nella nostra vita cosΓ¬, dal nulla. Non sempre siamo in grado di capirle, ma dobbiamo riporre in loro la nostra fiducia. So che vuoi mettere in discussione ogni cosa, ma talvolta paga di piΓΉ avere un po’ di fede.

    Al di lΓ  della storia d’amore che in questo secondo libro Γ¨ un vero TORMENTO per tutti, direi che un altro tormento Γ¨ la narrazione che segue le vicende di Luce, a cui nessuno spiega nulla, e che quindi pone il lettore all’ignoto di ogni minima spiegazione. In questo mi sono sentita molto vicina a Lucinda proprio perchΓ¨ avrei voluto delle risposte, avrei voluto sapere anche solo in cosa consiste esattamente la Tregua…ma l’unica cosa che viene spiegata Γ¨ la vera natura degli Annunziatori. Ovvero le Ombre che nel primo volume erano descritte come viscide e terrificanti presenze oscure che seguivano Luce ovunque.

    Gli Annunziatori trasportano messaggi dal passato, scene stesse in cui Γ¨ possibile avventurarsi, tornando indietro nel tempo o viaggiandone attraverso come fosse un portale spazio temporale. Luce riceve tutte queste nozioni accompagnate da assoluti consigli e quindi divieti di provare anche solo a sfiorarne uno di Annunziatore. Ma ovviamente, le risposte a cui la nostra protagonista tanto agogna riguardano il suo passato e le sue vite precedenti, quindi quale mezzo migliore per avere delle risposte?

    Accompagnata dalla nuova compagna di stanza Nephilim, Shelby, e poi anche da Miles, Luce inizia cosΓ¬ a cacciarsi in un guaio dopo l’altro cercando risposte, fuggendo dalle regole che le vengono imposte e tirando fuori quel caratterino che ben si addice a una diciassettenne. Questa parte l’ho adorata perchΓ¨ finalmente si ha un po’ di azione, colpi di scena e anche momenti commoventi.

    Forse la vera pecca di questo libro Γ¨ l’incredibile quantitΓ  di personaggi che entrano ed escono da ogni scena senza troppi perchΓ¨, personaggi che potrebbero essere davvero interessanti..se solo l’autrice ci desse l’opportunitΓ  di conoscerli meglio!

    Ma il finale Γ¨ stato la ciliegina sulla torta in cui tutto viene svelato..o meglio, quasi tutto! Ogni nuova rivelazione porta nuove domande e nuovi dubbi che fanno anche un filo dubitare della consapevolezza dell’autrice che sembra a volte campare colpi di scena per aria giusto per dare un po’ di vivacitΓ  al tutto, ma comunque colpi di scena ben accetti perchΓ¨ tutto questo mistero apre le porte a un terzo capitolo della serie che immagino sarΓ  una risposta unica…o almeno lo spero! ^^’

    Le ultime sei o sette pagine sono da leggere e rileggere perchΓ¨ credo che siano davvero incredibili e soprattutto piene dei sentimenti che per tutte le 460 pagine sono rimaste celate sotto una marea di dubbi e incomprensioni. Daniel l’ho adorato e mi si Γ¨ stretto il cuore a vederlo ridotto cosΓ¬… MA, ho giΓ  detto troppo, dovrete leggerlo per sapere e onestamente vi consiglio davvero di dare una chance a questo secondo libro, anche se Fallen non vi aveva del tutto convinti! πŸ™‚

    Torment mi Γ¨ piaciuto oltre ogni aspettativa e ogni dubbio, ma rimango ancora sulla difensiva, perchΓ¨ non posso davvero credere che una storia raccontata in modo tanto semplice, con tanti buchi nella narrazione possa comunque coinvolgermi e catturarmi come fosse una lettura dallo stile incredibile…la mia valutazione Γ¨ di 4/5, e devo ammettere che comunque un miglioramento a dispetto di Fallen c’Γ¨ stato, e davvero non mi aspettavo di cambiare interamente idea su una saga rispetto cui i pregiudizi non mi mancano! ^^’

    Consiglierei questo libro…a chi adora le storie d’amore, ma con uno sfondo fantasy/paranormal, a chi vuole immergersi in una lettura che imbriglia sempre piΓΉ il lettore alle pagine, ma soprattutto che riesce a far cambiare idea anche alla piΓΉ testarda delle giudicone.. (sarei io, giusto per capirci)

    Per chi non la conoscesse, la serie Fallen si compone di cinque libri e una raccolta di racconti.
    FallenTormentPassionRaptureUnforgivenAngels in the Dark

    CuriositΓ …Fallen Γ¨ come ho giΓ  detto, arrivato nei cinema proprio questa sera, il 26 gennaio e vede come protagonisti Addison Timlin nel ruolo di Luce Price, Jeremy Irvine in quello di Daniel Grigori e Harrison Gilbertson nel ruolo di Cam Briel. Il film Γ¨ diretto dall’australiano Scott Hicks, candidato all’Oscar per Shine. Qui sotto vi metto il trailer del film..Buona visione! πŸ˜‰



    Io lo andrΓ² a vedere domani sera con la mia sorellina domani che mi ha aperto le porte a questo mondo fatto di demoni e angeli dal fascino irresistibile, spero che non deluda le aspettative e non mi scadi nella peggio banalitΓ  del genere…sicuramente comunque avrete mie notizie a riguardo! U_U


  • Potrebbero anche interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento