Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    BookTag | 25 domande sui libri

    Buongiorno lettori! Qualche giorno fa sono stata taggata dall’autrice del blog Destino di carta per il booktag 25 domande sui libri e finalmente ho un po’ di tempo per dedicarmi a rispondere..! ^^

    Come ogni booktag, anche questo ha delle piccole regole, quindi ecco quali sono in questo caso:

    1. Nomina almeno 5 blog a cui fare le domande, e nomino quindi: La lettrice in soffittaPalle di neve di CoLa bottega librosaMilioni di particelle e Universi Incantati
    2. Cita sempre chi ha creato il tag, in questo caso Racconti dal passato
    3. Nomina e ringrazia il blog che ti ha nominato. Grazie mille all’autrice del blog Destino di carta, potete leggere QUI le sue risposte.
    4. Usa come immagine quella in cima a questo post.
    Ed eccoci arrivati al momento delle risposte..spero abbiate la pazienza di leggerle tutte, sono tantissime! ^^’
    1. Come scegli i libri da leggere? Spesso e volentieri dalla copertina, poi leggendo la sinossi, ma molte altre volte mi faccio influenzare dalle recensione che leggo del libro, se vedo che è consigliato da troppa, troppa gente però va a finire che non lo leggo, diffido facilmente dai libri che piacciono troppo..! 
    2. Dove compri i libri, in libreria o online? Bisognerebbe stare dalla parte delle librerie indipendenti, incentivare questo ramo del mercato, ma devo essere onesta, gli store online hanno prezzo unici e onestamente acquisto quasi sempre su questo genere di siti.
    3. Aspetti di finire un libro prima di acquistarne un altro? Serve una risposta? ^^’
    4. Di solito quando leggi? Leggo molto la sera, prima di andare a dormire, ma anche durante i viaggi in metro o in pullman, in quei casi però, solo ebook dal tablet.
    5. Ti fai influenzare dal numero di pagine quando leggi un libro? Mai. Ricordo quando ero piccola che quasi ho rischiato di non leggere Le cronache di Narnia per il numero di pagine, da allora lunghi o corti se un libro mi ispira lo leggo e basta! 🙂
    6. Genere preferito? Fantasy e Fantascienza, ma anche i libri storiografici mi piacciono da matti, e i thriller e anche molti classici, ah e non dimentichiamo i distopici..ok ok, diciamo che se è un libro di fantascienza so già che mi piacerà bene o male, per il resto mi affascinano titoli, storie e autori, non guardo troppo il genere! 
    7. Hai un autore preferito? Questa è una bella domanda, perchè me la pongono in molti e ogni volta rimango senza una risposta precisa ad elencare gli autori che mi hanno colpita per qualche particolare ragione. Quindi no, non ho un autore preferito, o almeno non ho ancora avuto l’occasione di leggerlo e conoscerlo, se esiste.
    8. Quando è iniziata la tua passione per la lettura? Molto, ma molto presto. Ricordo di aver letto almeno una decina di volte ogni libro della bibilioteca di classe dalla prima alla quinta elementare, nel frattempo frequentavo assiduamente la biblioteca comunale e andavo a cercare libri anche nella libreria di mia madre..alle elementari direi, poi ovviamente ci sono stati alti e bassi, ma ho sempre letto molto e con passione.
    9. Presti libri? Sì, mi piace consigliare e prestare libri, anche se ne ho due dispersi al momento, uno rovinato dallo smalto per unghie e uno con alcune pagine segnate con gli angoli..mi arrabbio abbastanza quando tornano malconci, tengo molto ai miei libri, però è il rischio di prestare. Di bello però c’è che si instaura un rapporto molto bello con le persone a cui si consigliano letture, tra scambi di opinione e dibattiti sono sempre chiacchiere di qualità! 🙂
    10. Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi tutti assieme? Ammetto di aver preso il vizio di leggere più libri contemporaneamente, soprattutto perchè a casa leggo cartaceo e in giro ebook, però sto cercando di smettere perchè il mese scorso mi sono ritrovata con 6 libri in lettura..decisamente troppi! ç_ç
    11. I tuoi amici/familiari leggono? Mia mamma e mia sorella leggono molto, loro però sono più per le riletture, tipo mia sorella alterna Harry Potter a Twilight a The Selection a Fallen..non so come faccia! Il mio fidanzato invece legge, ma libri di economia e per quanto possano essere interessanti non sempre riesco a immergermi in quelle tattiche anche un po’ meschine per essere imprenditori di successo..interessanti come ho detto, ma ognuno il suo! U_U
    12. Quanto ci metti mediamente a leggere un libro? In genere due giorni, ma ultimamente partecipo a diversi gruppi di lettura quindi chiaramente alcuni li porto avanti per anche un mese intero.
    13. Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro? Sempre, è più forte di me! Se poi scopro che è un libro che non conosco vado subito su internet a cercare informazioni e spesso e volentieri li aggiungo al “carrello” per il prossimo acquisto.
    14. Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne solo uno quale sarebbe? Fahrenheit 451, credo non ci sia libro più adatto. Bradbury è davvero un genio e forse riuscirei a destare una rivolta con la sua storia..!
    15. Perché ti piace leggere? Mi piace leggere perchè mi permettere di viaggiare, sognare e provare emozioni che altrimenti forse non conoscerei nemmeno, e poi sono una persona che adora le storie d’amore – attenzione, le storie, non i romanzi – e visto che intorno a me paiono tutti persi in situazioni terrificanti e dannose, leggere del vero amore mi fa sentire meno strana, mi fa sentire più normale e più felice, senza sentire il senso di colpa che provo quando la gente mi racconta della propria infelicità di coppia..odio essere un magnete per certe confessioni! 🙁 Ovviamente ci sarebbero anche mille altri motivi, ma magari farò un post a parte solo per questo, è un discorso troppo lungo da argomentare qui! 
    16. Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi? La mia biblioteca non è propriamente aggiornata quindi ormai ho letto quasi tutti i libri che avrei potuto apprezzare e difficilmente prendo da lì qualcosa. Ogni tanto scovo tesori nella libreria di mia madre, ma per lo più acquisto e poi al massimo rivendo.
    17. Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire? La coscienza di Zeno. Un maledetto libro che dire maledetto è dir poco! U_U
    18. Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro? Mi capita più spesso di quanto dovrebbe essere permesso..molte volte mi sento un po’ come una gazza ladra che non riesce a resistere allo scintillio, ma quando vedo una bella copertina o un’edizione ben curata leggo almeno la sinossi e poi decido, ma quasi sempre alla fine compro..!
    19. C’è una casa editrice che ami particolarmente, e perché? Sono parecchie quelle che mi piacciono, ma per diversi motivi. C’è chi è per “la lettura è un diritto di tutti” e ha piccoli prezzi, o chi cura talmente tanto traduzioni e introduzioni che il sovrapprezzo vale tutta la cura in più che ci mettono, oppure chi ha quel particolare dono di pubblicare solo storie o generi che adoro e allora è tra le mie preferite per forza..ma una in particolare non saprei nominarla! 
    20. Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni “al sicuro” dentro casa? In casa come ho detto leggo i cartacei e difficilmente li porto fuori, se non quando dormo fuori nel weekend, vado in vacanza o mi gira diversamente. Su telefono o tablet, se posso, carico sempre qualche nuovo ebook così sono certa di avere da leggere anche fuori casa senza portare in giro gli altri libri.
    21. Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente? Credo sia stato Alexandros, di Valerio Massimo Manfredi, o anche Le Idi di Marzo di Colleen McCullough, entrambi dal mio fidanzato anche se in entrambi i casi era perplesso dal mio entusiasmo..come ho detto, leggiamo generi diversi! ^^’
    22. Come scegli un libro da regalare? Sembra quasi assurdo, ma non regalo quasi mai libri, a eccezione delle persone a cui sono più legata. Per esempio mia sorella è una che parte sei mesi prima a fare la lista delle cose che vorrebbe per il compleanno o natale quindi a lei un libro da parte mia arriva sempre..oppure quando ripesco il mio fidanzato dal reparto “economia” gli chiedo sempre se ha trovato qualcosa che gli piace particolarmente e in quel caso mi segno il titolo. Ma credo che la scelta di libri sia molto personale e soggettiva e si rischia sempre di non azzeccare la storia giusta!
    23. La tua libreria è ordinata secondo un criterio o tieni i libri in ordine sparso? I miei libri sono in ordine di genere, poi di preferenza e infine letti o non letti. Se devo inserire un nuovo libro, aspetto e quando ne ho quattro o cinque riordino tutto daccapo per essere certa che sia tutto al proprio posto..oddio detta così è inquietante, ma non è da malati come sembra! ^^’
    24. Quando leggi un libro che ha delle note le leggi o le salti? Leggo tutto: note, introduzioni, prefazioni, postfazioni, ringraziamenti, eventuali elenchi di personaggi o termini se li trovo in tempo, ma di solito sono in fondo e li leggo solo dopo aver letto l’intero libro! A proposito, quando leggete dei classici, davvero, prima leggete l’introduzione o la prefazione di turno, aiutano davvero molto a capire la chiave di lettura giusta per affrontare e apprezzare l’opera..non capisco perchè, ma non lo fa quasi nessuno e poi finisce che non capiscono quello che vanno leggendo e scartano il libro! 🙁
    25. Leggi eventuali introduzioni, prefazioni o postfazioni dei libri o le salti? Ehm..sì, leggo tutto, come ho detto..forse ho chiacchierato troppo nelle risposte prima..! 
    E se siete arrivati fin qui..complimenti!! Non avete vinto nulla, ma mi conoscete un po’ meglio e quindi adesso sono curiosa di conoscere le vostre risposte per saperne un po’ di più anche io su di voi..! 😉
    Spero che i blog che ho taggato parteciperanno, anche se è lunghetto come booktag è comunque molto carino, e poi chiunque voglia rispondere a queste venticinque domande è automaticamente taggato, linkatemi i vostri post di risposta! ^^

  • Potrebbero anche interessarti

    4 Commento

  • Rispondi Afra Frisanco 4 Maggio 2017 at 14:53

    Ciao, sono contentissima che hai partecipato e apprezzato questo Booktag e veramente mi ha aiutato a capirti e conoscerti meglio. La cosa più interessante che ho letto e che mi ha fatto sorridere è stato l'ordine che dai ai libri nella tua libreria. Non lo definirei maniacale ma molto curato e personale:)
    Un saluto,
    Destino di Carta

    • Rispondi Francesca Verde 6 Maggio 2017 at 10:11

      Ciao! 🙂 Grazie per avermi nominato, è stato divertente e mi è piaciuto chiacchierare delle mie abitudini librose, ma anche conoscere quelle delle altre ragazze..tra lettrici ci si capisce! 😉

      In effetti, è un ordine molto personale, e nessuno riesce a capirne il senso..! ^^'

  • Rispondi Valentina Bellettini 5 Maggio 2017 at 16:31

    Ciao Franci, grazie per la citazione! Come ti dicevo ho già partecipato a questo tag nei giorni scorsi, ma ho letto con piacere il tuo!
    Ho così scoperto che ci piacciono gli stessi generi (fantasy e fantascienza + storie d'amore e non romance – io dico, a meno che siano paranormal romance! XD) e mi ha incuriosito il tuo modo di ordinare i libri! Io li metto semplicemente in ordine alfabetico, e man mano che smisto il reparto dei libri ancora da leggere, li vado ad aggiungere all'ordine.
    Anch'io leggo le note, prefazioni, postazioni eccetera, ma riguardo i classici penso invece che le prefazioni vadano lette una volta concluso il libro: spesso anticipano un sacco di cose, in più mi diverto a interpretare il senso da sola, senza essere stata prima condizionata!

    • Rispondi Francesca Verde 6 Maggio 2017 at 10:13

      Ciao! Grazie per essere passata comunque, allora! ^^ L'ordine alfabetico vorrei provarlo prima o poi, ma ora che ho libri sparsi ovunque tendo a mettere a portata di mano quelli che più mi piacciono, a seconda del genere..prima o poi avrò la mia libreria vera e propria! *-*
      Proverò a leggere l'introduzione al prossimo libro "classico" alal fine della lettura la prossima volta, in effetti diventa quasi un'opinione obbligata avendo già letto l'analisi..ti dirò come andrà! 🙂

    Lascia un commento