Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Recensione | The siren – Kiera Cass

    Buongiorno Readers! πŸ™‚ Oggi vi parlo di una delle mie ultime letture, ovvero The siren, autoconclusivo di Kiera Cass uscito in libreria lo scorso Ottobre, che ho faticato a concludere, ma che alla fine mi ha lasciata con un sorriso..ecco qualche informazione, seguita a ruota dalla mia personale opinione! πŸ˜‰

    Titolo: The siren
    Autore: Kiera Cass
    Editore: Sperling & Kupfer
    Data di uscita: 18 Ottobre 2016
    Pagine: 300
    Rilegato: 17.90 €

    KIERA CASS Γ¨ nata e cresciuta nella Carolina del Sud, si Γ¨ poi laureata alla Radford University e vive a Blacksburg, Virginia, con la famiglia, Γ¨ infatti moglie e madre. Famosa per la sua fortunata serie The Selection che Γ¨ attualmente composta da quattro romanzi e due storie. In tutta la sua vita ha baciato piΓΉ o meno quattordici ragazzi: sfortunatamente, nessuno di loro era un principe.
    TRAMA Kahlen Γ¨ una Sirena, una meravigliosa e pericolosa creatura al servizio dell’Oceano. Ma non Γ¨ sempre stato cosΓ¬. C’Γ¨ stato un tempo in cui Kahlen era soltanto una ragazza come tutte le altre. Poi, un giorno, mentre stava annegando, l’Oceano l’ha salvata regalandole una seconda possibilitΓ , anche se a un prezzo terribile: per i prossimi cento anni dovrΓ  rinunciare ai suoi sogni (primo fra tutti quello di amare ed essere amata) e attirare in acque mortali, con il suo canto letale e ammaliatore, gli essere umani. Proprio come Akinli: gentile e bellissimo, Γ¨ il ragazzo che Kahlen ha sempre sognato. Ma innamorarsi di un essere umano infrange tutte le regole dell’Oceano. Quanto sarΓ  disposta a rischiare per seguire il suo cuore?

    The siren Γ¨ una lettura che ho iniziato ad affrontare ad Aprile, entusiasta e piena di aspettative come con pochi altri romanzi, ma che ho terminato solo settimana scorsa. L’incipit mi ha subito presa, ma poi ci sono state pagine e pagine in cui mi sono piΓΉ volte chiesta se non fosse il caso di passare ad altro e in effetti alla fine ho sospeso e ripreso questo libro piΓΉ e piΓΉ volte.

    La ragione per cui non sono riuscita a proseguire in modo lineare e continuo credo sia dovuta al fatto che la prima parte del romanzo Γ¨ lenta e piena di riflessioni, un continuo rimuginare della protagonista che non riesce ad accettare il compito che le Γ¨ stato affidato, ma che al contempo non riesce a non amare Oceano, la potenza che l’ha relegata nel ruolo che ha. Quando perΓ² Kahlen incontra Akinli tutto cambia e inizia a mettere in discussione oltre al suo ruolo, anche le proprie convinzioni e il suo comportamento.

    L’attrazione tra Kahlen e Akinli si trasforma presto in un sentimento piΓΉ profondo, tra incontri casuali e appuntamenti dolcissimi, i sospiri si sprecano e non si puΓ² far altro che tifare per una loro storia d’amore, anche se impossibile. Akinli Γ¨ un ragazzo dolce e divertente allo stesso tempo, l’unico a riuscire a vedere in lei piΓΉ della sola bellezza che emana, ed Γ¨ proprio questo a mandare Kahlen quasi fuori di testa, tra dubbi e domande da cui puΓ² solo sfuggire per non dover scontrarsi con madre Oceano.

    Osservai Akinli, il suo sorriso che illuminava la folla, un carisma naturale emanato dalla sua persona. Era stata una cosa speciale, bella addirittura, ma non era sopportabile. Alla fine qualcosa avrebbe suscitato i suoi sospetti. PerchΓ© non mi ammalavo mai? PerchΓ© il mio peso non cambiava? PerchΓ© ogni tanto ero costretta a scomparire? Mi sentivo una vera sciocca. Nel migliore dei casi, lui sarebbe invecchiato e io no, e quando la mia condanna da sirena fosse finita, non mi sarei ricordata di lui. Forse sarebbe stato meno doloroso se mi avesse dimenticata e basta. Arretrai piano dalla folla, cosΓ¬ silenziosa che nessuno ci fece caso.

    Da qui in poi la lettura diventa sempre piΓΉ appassionante, con momenti leggeri e frizzanti e situazioni al limite del drammatico, ma sempre attraverso una narrazione scorrevole e fluente quale quella che avevo riscontrato nei precedenti libri della Cass. Una serie di eventi si susseguono velocemente e portano tutti in un’unica e sola conclusione a cui non si puΓ² far altro che non credere. Differentemente da altri libri, in questo caso il finale banale e scontato Γ¨ una benedizione, un epilogo soddisfacente che sorprende anche un po’ grazie alla capacitΓ  dell’autrice di creare dubbi e suspense sino alla fine.

    Una conclusione che contrappone gioia e dolore, come tutto il resto della storia nella quale la vita delle sirene protagoniste ci viene presentata come una seconda chance che porta perΓ² con sΓ© un peso enorme.
    Le sirene sono infatti ragazze salvate da naufragi o situazioni pericolose avvenute nelle acque, sottoposte al dominio di Oceano, una creatura senza volto nΓ© corpo che si nutre a malincuore degli animi umani. Una potenza incredibile che le costringe a cantare per togliere la vita, ma che le ama sopra ogni cosa senza perΓ² essere mai in grado di capirle realmente e di comprendere il loro dolore.

    Volevo guarire. Volevo trovare un modo per evitare che il dolore e la tristezza potessero sopraffarmi. Dopo aver parlato con Madre Oceano, non ero sicura che fosse possibile. Forse ero destinata a essere per sempre infelice. Mi aveva detto di vivere…Non sapevo come dirLe che il solo essere in vita non era sufficiente per chiamarlo vivere.

    Originale e appassionante, The Siren Γ¨ una lettura che, superato l’ostacolo dei primi capitoli, si fa amare, travolgendo il lettore in un vortice di emozioni e situazioni coinvolgenti, fino allo sperato e inaspettato finale. La mia valutazione per questa storia Γ¨ 4/5, bello, ma quell’inizio lento e prolisso ha smorzato il mio entusiasmo!

    Consiglierei questo libro… a chi Γ¨ in cerca di una storia leggera, da leggere senza troppe aspettative, ma con il cuore aperto per capire e comprendere la marea di emozioni intrise tra le pagine..e ovviamente anche a chi ha amato i precedenti libri dell’autrice!

    Se amate le sirene e siete curiosi di scoprire una nuova rivisitazione delle origini e del mito di queste affascinanti creature, The Siren Γ¨ decisamente il libro che fa per voi. Io mi sono un po’ bloccata all’inizio, ma Γ¨ sicuramente una lettura che mi ha conquistata proseguendo e che rileggerei volentieri..qualcuno di voi lo ha giΓ  letto in passato? Che ne pensate? πŸ™‚

  • Potrebbero anche interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento