Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Recensione | Lithium – Chiara D’Oria (St. Jillian Saga #1)

    Buonasera Readers! Prima di andare ad immergermi nella lettura di questa sera, voglio parlarvi della mia ultima e splendida lettura: Lithium, primo libro della St. Jillian Saga di Chiara D’Oria. Una storia appassionante e coinvolgente ambientata nella meravigliosa scozia, tra vampiri, licantropi e leggende secolari..un vero gioiello dell’urban fantasy! *-*

    Titolo: Lithium (St. Jillian Saga #1)
    Autore: Chiara D’Oria – Marika Cavaletto
    Editore: Self Publishing
    Genere: Urban Fantasy
    Pagine: 420
    E-book: 2.99 €

    CHIARA e MARIKA hanno vissuto praticamente in simbiosi sin dalla prima elementare. No-nostante abbiano caratteri completamenti opposti, sono sempre state assieme, migliori amiche, unite contro tutto e tutti. Nate entrambe nel ’91, a sei mesi esatti di distanza, hanno un amore sconfinato per i libri e la scrittura. Dopo l’università e l’erasmus, avrebbero voluto trasferirsi assieme in Scozia, ma il Destino ha deciso diversamente. Chiara si è diplomata alla Scuola Holden di Baric-co, a Torino, mentre Marika a un master del Sole 24 ore, a Roma.

    SINOSSI Fuggire. Mya e Chrissie devono fuggire. Abbandonare un passato troppo pesante che rischia di farle affondare un’altra volta. “Scozia: nuova università, nuova vita”, si dicono ancora, non sapendo che i ricordi che cercano disperatamente di dimenticare non sono nulla in confronto a ciò che il Destino ha in serbo per loro. Perchè St. Jillian non è il paradiso sperato, ma l’inferno che non ti aspetti, solo un altro luogo pieno di nuovi ricordi da dimenticare.
    Vampiri, licantropi, cacciatori di demoni e guerre millenarie, in una realtà nascosta al genere umano, Mya e Chrissie ricorderanno a loro stesse come Amare e Combattere facciano parte del nostro Destino, un Destino a cui non sempre ci si può sottrarre.
    E allora, che senso ha fuggire ancora?


    “L’ultima scena, impressa a fuoco nella mia mente, fu quella di una ragazza dai capelli lunghi e castani impugnare un paletto di legno e tenere alto l’onore della nostra razza.
    Siamo quello che siamo e lei si era appena aggiunta al nostro Destino.
    Siamo quello che siamo.
    Siamo Cacciatrici di vampiri.”


    Un urban fantasy che lega le vite di diverse persone alla ricerca della loro strada, in un mondo irreale, governato da un’entità incurante. Perché il Destino ci ama e ci odia con la stessa intensità, ma a noi, povere pedine del suo folle piano, l’odio sembra prevalere.

    Come sapete, le storie con vampiri e licantropi non sempre mi appassionano, anzi, spesso e volentieri trovano solo critiche con me, ma questa volta ho dovuto ricredermi. Sarà stato che amo la Scozia, che le protagoniste sono due ragazze italiane che compiono un meraviglioso viaggio di studio come vorrei fare io, o sarà che l’autrice è davvero riuscita a conquistarmi con le sue parole, ma non ho potuto far a meno che innamorarmi di Lithium e dei suoi imprevedibili personaggi.

    Grazie alla narrazione in prima persona che salta a un personaggio all’altro, entrare in sintonia con ognuno dei proagonisti viene quasi naturale e ancora più facile è vedere le diverse creature senza avere delle vere e proprie preferenze di parte,anzi, non so proprio cosa riuscirò a scegliere quando sarà il momento! Una cosa però è certa, non potrò mai abbandonare le due protagoniste assolute: Chrissie e Mya! *-*

    Chrissie e Mya sono due ragazze incredibili, una l’opposto dell’altra, sembrano quasi due sorelle, forse nell’animo lo sono e questa loro amicizia si percepisce sin dalle prime pagine, rendendo già ricco di emozioni un racconto che andrà crescendo. Il loro arrivo a St.Jillian si rivela più sorprendente del previsto e in men che non si dica si ritrovano per colpa del Destino invischiate in un mondo che non sentono ancora del tutto loro.

    In particolare è Chrissie a risentirne, tra un ruolo che non crede le appartenga e un amore che sembra impossibile. William è figlio di un amore proibito e la sua unicità lo rende il nemico della dolce Chrissie, ma il loro amore è immediato, impetuoso, dolce: una storia romantica da sospiri e cuori di pietra che si sciolgono…che dire, li ho adorati e ho sperato sino in fondo che ci fosse un modo per riuscire a superare il grande “muro” che li separa..!

    Ma parlando di muri, è proprio quello della leggenda che diede vita a quest’ultima lotta tra umani, vampiri e licantropi, e l’intreccio tra passato e presente è un elemento fondamentale di questo libro, un punto di forza che da profondità alla storia, dandole le basi per capire il mondo “nascosto” delle creature notturne che popolano la storia.

    Una dimensione in cui è facile immergersi, ritrovarcisi e comprendere che a volte risulta in qualche modo prevedibile, ma i colpi di scena non mancano e la maggior parte di questi da una svolta alla narrazione, aprendo le porte per un secondo libro tutt’altro che facile da attendere. In particolare è nell’ultima parte del romanzo che si dipanano le vicende più scottanti, momenti drammatici ed emozioni che gelano e scaldano il cuore…e ovviamente il finale aperto, incipit perfetto per il secondo volume della saga.

    Devo ammettere che non amo nemmeno i finali aperti, ma che vi devo dire…questa storia mi ha letteralmente stregato, tanto da farmi dimenticare del mio acido senso critico e della mia diffidenza per l’urban fantasy e le saghe…!
    Lithium è un libro che si legge davvero in un baleno, un’avventura unica che si fa forza dell’ambientazione, dei personaggi e di quell’aura storico-leggendaria che danno una marcia in più a un racconto già intrigante in partenza.

    Un libro che a mio parere merita come voto 4/5, una valutazione quasi piena per un self publishing che si differenzia da molti altri per la sua capacità di conquistare anche quelli che come me difficilmente si lasciano ammaliare da questo genere.

    Consiglierei questo libro… a chi è in cerca di una storia ambientata in Scozia, dove attraverso gli occhi dei protagonisti si viene trascinati in un misto di storia, leggende e creature fantasy, ma soprattutto a chi è stufo delle solite storie con vampiri e licantropi! U_U


    Per chi non la conoscesse, la St. Jillian Saga si compone dei seguenti volumi e racconti extra:

    1. Lihium
    1.5. St Jillian Carol (Raccolta di racconti)
    2. Iridium
    3. Argentum
    4. Aurum (inedito)
    Ovviamente, presto vi parlerò anche dei sequel di Lithium perchè non vedo davvero l’ora di leggerli…quindi se vi ho incuriositi con questa recensione, stay tuned! Non ho ancora finito di raccontarvi le vicende di Chrissie e Mya! 😉
    Ed ora vado a letto a godermi un po’ di relax in compagnia di un buon libro, ma aspetto i vostri commenti e le vostre opinioni: cosa ne pensate di questo urban fantasy? Avete già avuto occasione di leggerlo o vi siete appena segnati il titolo nella wishlist? Fatemi sapere! ^^
  • Potrebbero anche interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento