Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Noi che amiamo Nicholas Sparks | Ho cercato il tuo nome

    Buongiorno Readers! Come voi tutti sapete, negli ultimi tempi sto leggendo molti romanzi d’amore, cosa insolita per me, grande amante del fantasy e del fantascientifico, ma forse sto crescendo o forse sto maturando come lettrice, fatto sta che finalmente mi sono decisa a leggere Ho cercato il tuo nome, un libro di Nicholas Spark che mi incuriosiva da un bel po’. Conclusione? L’ho amato! Talmente tanto da partecipare all’iniziativa di Susy de I miei magici mondi dedicata all’autore: Noi che amiamo Nicholas Sparks.

    L’iniziativa Γ¨ nata appunto per “celebrare” questo autore che con le sue storie d’amore intense ed emozionanti ci ha fatto sognare e provare sensazioni uniche, in un blogtour dal 14 al 28 ottobre che mette il focus su undici suoi meravigliosi romanzi. Io personalmente ho scelto Ho cercato il tuo nome perchΓ¨ Γ¨ la sua unica storia che ho letto, ma l’ho amata tanto che probabilmente avrei comunque parlato di questo libro…ad ogni modo per chi non conoscesse questo emozionante romanzo, ecco qualche informazione e subito dopo la mia recensione! πŸ˜‰

    Titolo: Ho cercato il tuo nome
    Autore: Nicholas Sparks
    Editore: Sperling & Kupfer – Pickwick
    Data di uscita: 9 Luglio 2013
    Pagine: 400
    Rilegato: 9.90 β‚¬

    NICHOLAS SPARKS, insuperabile narratore dei sentimenti, Γ¨ uno degli scrittori piΓΉ amati al mondo: tutti i suoi romanzi sono stati bestseller del New York Times e hanno venduto oltre cento milioni di copie in piΓΉ di cinquanta Paesi, raggiungendo puntualmente i vertici delle classifiche internazionali. Molti i film ispirati ai suoi libri, tra cui ricordiamo Le pagine della nostra vita e Ho cercato il tuo nome. www.nicholassparks.it

    TRAMA Dal momento in cui Logan, un marine in missione in Iraq, trova nella sabbia la foto di una ragazza sorridente, la fortuna inizia ad assisterlo. Per questo, al ritorno negli Stati Uniti, Logan decide di rintracciare la misteriosa donna della fotografia: convinto di avere un debito con lei, intraprende un lungo viaggio per incontrarla. Quando finalmente ci riesce, tra lui ed Elizabeth questo il nome della donna – l’attrazione Γ¨ immediata e irresistibile. Travolto dalla passione, Logan non fa alcun accenno alla foto che per mesi Γ¨ stata il suo portafortuna: un segreto che minaccia di compromettere il sentimento appena sbocciato. La storia di un uomo che, seguendo il proprio destino, trova l’amore, quello vero e senza fine.

    Ho cercato il tuo nome Γ¨ un uragano di emozioni, una travolgente storia d’amore che tocca corde piΓΉ profonde e che ruota in realtΓ  intorno a un perno piΓΉ sorprendente. Ho amato questo libro non solo perchΓ¨ un marine in congedo trova l’amore inseguendo il volto nella foto che gli ha salvato la vita, ma soprattutto perchΓ¨ tra le righe il messaggio dell’autore si rivela essere molto piΓΉ delicato di una storia d’amore.

    L’amore Γ¨ infatti solo un effetto collaterale, un fattore inevitabile che fa perΓ² da sfondo al vero protagonista della storia. Il destino Γ¨ qualcosa che si riflette in ogni situazione, in ogni scena, l’universo sembra aver calamitato i pezzi del puzzle per poi mischiarli e lasciare che si ritrovassero. La ricerca di Logan finisce quando incontra finalmente la donna che gli sorride dalla foto, Elizabeth Green, o Beth, e se all’inizio la donna lo evita, ben presto tra i due scoppia una scintilla di passione e amore, un sentimento forte e travolgente.

    “Ma anche se sapeva giΓ  che era una bella donna, quella foto sbiadita non lo aveva preparato al calore del suo sorriso, ne al modo serio con cui lo scrutava, come se fosse alla ricerca di difetti nascosti.”

    Ma Logan Thibault Γ¨ un marine, e dopo tre missioni in Iraq mettere da parte il suo scetticismo e dar fede alla superstizione cui l’amico e commilitone Victor credeva ciecamente non Γ¨ poi cosΓ¬ difficile. Il volto nella foto che ha trovato in Iraq anni prima lo ha salvato ancora una volta negli Stati Uniti, appena dopo il suo ritorno alla vita civile, e dando retta alle parole dell’amico sente che la sua presenza a Hampton ha un senso piΓΉ profondo, un significato piΓΉ recondito. Ha un debito con la donna della foto che piΓΉ volte gli ha salvato la vita, ed entrando a far parte della sua esistenza diventa ben chiaro il motivo per cui il fato lo ha portato lΓ¬.

    Il suo nome Γ¨ Keith Clayton, ex marito di Beth e padre di suo figlio, Ben. Vice-sceriffo della cittΓ  e rampollo della famiglia piΓΉ potente della zona, Γ¨ il tipico bullo. Un uomo che si fa forte del suo nome e della divisa che indossa per dettare le regole che piΓΉ gli fanno comodo, ma con Logan incontra un muro di sicurezza e autocontrollo e i suoi “piani” per cacciarlo dalla cittΓ  e dal cuore di Beth non riescono ad andare mai a buon fine.

    Sembra quasi di essere in una favola in cui l’eroe arriva a salvare la fanciulla dal cattivo di turno, ma per fortuna la semplicitΓ  della trama Γ¨ arricchita dal meraviglioso stile di Sparks che ci trasporta ad Hampton e ci rende partecipi di ciΓ² che sta succedendo con una maestria incredibile. Si puΓ² quasi sentire il caldo soffocante di quegli ultimi giorni d’estate, poi la pioggia scrosciante di quelle settimane drammatiche e l’essenza della vita di paese che Γ¨ intrinseca in ogni momento, grazie al tempo che scorre secondo la routine giornaliera dei protagonisti.

    Personaggi che sembrano uscire dalle pagine, raccontati attraverso i loro pensieri, i loro modi di fare e le loro espressioni, linguaggi particolari per ognuno di loro, chi misurato e chi eccentrico, come la frizzante Nana che non si puΓ² non adorare e con quel tocco ironico che da alla storia.
    La narrazione aiuta in questo senso, infatti seppur in terza persona, ogni capitolo segue le vicende di Logan, Beth o Keith, e ne forma i personaggi a trecentosessanta gradi, attraverso pensieri e ricordi, situazioni che portano alla luce la loro natura e il loro carattere.

    Ma la penna non è la sola cosa che rende la storia così incredibile, perchè è infatti sul finale che Sparks ci sorprende maggiormente, passando dalla tranquillità delle giornate di fine estate, alla drammaticità di un giorno che spazza via ogni cosa con la sua pioggia scrosciante di sottofondo. Il destino ha portato Logan a Hampton per una ragione e dopo quella giornata tutto diventa chiaro.

    “C’Γ¨ una ragione, se hai trovato questa foto. C’Γ¨ una ragione, se nessuno l’ha reclamata. E c’Γ¨ una ragione, se oggi l’hai presa. Era destinata a te soltanto.”

    L’epilogo dolce amaro Γ¨ solo la ciliegina sulla torta di un romanzo che non puΓ² non essere letto, un libro per chi ama le storie d’amore predestinate, ma sopratutto per chi crede nel destino in sΓ¨, nel fato che decide ogni cosa e che da un senso anche alle sensazioni piΓΉ assurde, non puΓ² assolutamente lasciarsi fuggire.  Una storia che nella sua semplicitΓ  parla di amore, attesa, destino, e anche di seconde chance.

    Un libro cui non posso far altro che dare un pieno 5/5 per lanciarmi subito alla ricerca della prossima storia con cui NIcholas Sparks so che mi conquisterΓ ! πŸ™‚

    Consiglierei questo libro… a chi Γ¨ in cerca di una storia intensa e ricca di emozioni, capace di travolgere e sconvolgere il cuore, con le sue linee dolci-amare.

    Per chi se lo fosse perso, potete leggerne un estratto nel Teaser Tuesday#105 di ieri…Buona lettura! πŸ˜‰

    Dopo aver finito la lettura, non ho potuto far altro che procurarmi il film e guardarlo, una storia meno profonda di quella che si ritrova nel libro, ma comunque piacevole da guardare…vi lascio il trailer!

    Infine, vi invito a proseguire il tour per scoprire questo meraviglioso autore, ecco qui il calendario e le precedenti date nel caso ve le foste perse! πŸ˜‰

    LE PAGINE DELLA NOSTRA VITA Il regno dei libri
    I PASSI DELL’AMORE Silvia tra le righe
    RICORDATI DI GUARDARE LA LUNA Milioni di Particelle
    IL POSTO CHE CERCAVO Le parole segrete
    UN SEGRETO NEL CUORE Libri in tavola
    LE PAROLE CHE NON TI HO DETTO Cinebooks Blog
    Ed ora vi saluto e mi immergo in un ripasso sfrenato di Economia che domani ho l’esame…aiuto!! Γ§_Γ§


    Spero di avervi dato un’idea di quanto abbia amato questa lettura, ma ditemi voi se conoscevate questo autore, se avevate giΓ  letto qualcosa di suo e se vi era piaciuto..aspetto come sempre i vostri commenti! πŸ˜‰

  • Potrebbero anche interessarti

    11 Commento

  • Rispondi Susy 25 Ottobre 2017 at 08:49

    Ciao Francesca,
    innanzitutto grazie mille per aver partecipato.
    Che bel post! Si vede che hai amato questa storia e sono felice che ti sia piaciuto tanto nonostante non sia il tuo genere preferito di solito. Anche a me Γ¨ piaciuto tantissimo questo libro e ho apprezzato anche il film. Una storia davvero profonda e intensa come solo Sparks sa fare

    • Rispondi Francesca Verde 25 Ottobre 2017 at 14:04

      Ciao Susy! Grazie mille a te per avermi inclusa nel progetto…Sparks Γ¨ davvero unico e ho adorato far parte di questo blogtour! ^^

      Il libro mi Γ¨ piaciuto davvero molto e ammetto di avere appena ordinato "Le pagine della nostra vita" e "Ricordati di guardare la luna", di entrambi avevo visto i film e..niente, ero finita in un mare di lacrime! Γ§_Γ§

    • Rispondi Susy 26 Ottobre 2017 at 08:41

      Le pagine della nostra vita Γ¨ un libro meraviglioso, vedrai che ti conquisterΓ !

  • Rispondi Ely - Il Regno dei Libri 25 Ottobre 2017 at 09:53

    Bello bello bello sia il libro che il film ❀️

    • Rispondi Francesca Verde 25 Ottobre 2017 at 14:05

      SΓ¬, Γ¨ una storia dolce ma intensa, con i suoi momenti drammatici che danno il giusto equilibrio alla "favola" nascosta tra le righe! πŸ™‚

  • Rispondi Ale Bla 25 Ottobre 2017 at 11:12

    Io amo Sparks…sul mio blog Se fosse per sempre le foto dell'incontro con autografo sull'ultimo suo romanzo <3
    Un bacio, ale

  • Rispondi Sara - Milioni Di Particelle Blog 25 Ottobre 2017 at 22:21

    Un bel post! E' stato bello partecipare a questa iniziativa. Per ho cercato il tuo nome ho visto solo il film, mai letto il libro. Il film non mi ha ispirato particolarmente e quando non mi ispira (se lo vedo prima di leggere il libro) allora non lo leggo.
    PerΓ² mi sa che mi tocca pensare all'eventualitΓ  di leggerlo. Hai scritto un bel post!

    • Rispondi Francesca Verde 27 Ottobre 2017 at 07:21

      Spero cambierai idea perchΓ¨, come avrai letto, mi Γ¨ davvero piaciuto tanto…ma ognuno ha i suoi gusti quindi potrebbe non piacerti comunque! ^^'

      In difesa del libro posso dire che il film essenzialmente Γ¨ piatto da ogni punto di vista, carino e piacevole da vedere, ma nulla in confronto a ciΓ² che Sparks tratta o approfondisce nel libro…

  • Rispondi Gaia Lps 26 Ottobre 2017 at 08:19

    Ciao, sono Gaia del blog "Le parole segrete" πŸ™‚
    Questo non l'ho ancora letto! Ma sicuramente prima o poi arriverΓ  il suo turno! πŸ˜€

    • Rispondi Francesca Verde 27 Ottobre 2017 at 07:22

      Ciao Gaia! Spero ti piacerΓ  almeno la metΓ  di quanto Γ¨ piaciuto a me..potresti adorarlo! ^^

    Lascia un commento