Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Recensione | Skyfall – Giancluca R. Bandini (Cronache di una Guerra Galattica vol.1)

    Buongiorno Readers! Questa settimana iniziano al meglio con una bella recensione…oggi vi parlo infatti di Skyfall, primo libro delle Cronache di una guerra galattica, serie sci-fi di Gianluca Ranieri Bandini che con questo libro ha decisamente conquistato una nuova fan! Troppo entusiasmo? Dopo qualche informazione vi lascio la mia opinione, cosΓ¬ ne capirete il motivo! πŸ˜‰

    Titolo: Skyfall (Cronache di una Guerra Galattica #1)
    Autore: Gianluca Ranieri Bandini
    Editore: Self-publishing
    Pagine: 288
    Cartaceo: 9.99 €
    E-book: 2.99 € (gratis con Kindle Unlimited)
    Link d’acquisto

    Dal Blog dell’autore (Qui il link): Β«Come potrete intuire in questa serie troverete tutti gli elementi della Space Opera, quali i viaggi spaziali, le flotte stellari, gli imperi galattici e tanto altro. Seguendo i vostri consigli ho scelto di narrare la storia dal punto di vista dei personaggi principali. L’intento Γ¨ quello di farvi sperimentare una maggiore empatia con loro. La serie in questione si sviluppa all’interno della nostra vastissima galassia, una Via Lattea ricolma di civiltΓ  e pianeti abitabili…Β»

    TRAMA Anno 2067. Centinaia di video caricati in rete mostrano le immagini sconvolgenti di una brillante chiazza rossa sulla Luna e, mentre un oggetto grande come uno stadio di football precipita dallo spazio e si inabissa nell’Atlantico, numerosi strani velivoli si schiantano fra il Maine e il Vermont. Cosa sta accadendo sopra i cieli della Terra? Una giornalista della Louisiana, un capitano dei reparti speciali e una coppia di mercenari saranno fra i primi a scoprirlo.

    Negli scorsi giorni mi sono immersa nel mondo Kindle, ho studiato un po’ il sistema di Amazon e ho attivato la prova di Kindle Unlimited. Subito ho trovato innumerevoli titoli interessanti che mi venivano consigliati dal sistema, ma tra tutte quelle che ho adocchiato, Γ¨ stata la copertina di Skyfall ad attrarmi irrefrenabilmente. Semplice, lineare, ma una chiara promessa di avventure galattiche davvero incredibili!

    Non ho nemmeno letto la sinossi, mi sono gettata a capofitto nella lettura  e piΓΉ leggevo, piΓΉ ero curiosa di scoprire fino a che punto l’autore avrebbe continuato a stupirmi.

    SarΓ  che leggo un po’ di tutto e non ho troppo il tempo di dedicarmi a un solo genere e studiarlo per bene, ma questa storia Γ¨ andata oltre la mia immaginazione fantascientifica…o meglio, ha proprio soddisfatto quella voglia di avventura spaziale che mi assale ogni volta che decido di leggere un romanzo sci-fi.



    Dalle atmosfere, ai personaggi, alla contestualizzazione di una galassia di creature e intrighi politici e strategici, l’autore ha costruito un universo incredibilmente ricco e dinamico, perfettamente descritto nel corso della storia attraverso descrizioni precise e dettagliate, ma non leziose, dando spaccati di vita dei pianeti estranei alla Terra nei dialoghi e rendendo al meglio l’idea di avventura intergalattica.

    Lo stile poi Γ¨ riccamente decorato da un vocabolario vasto e a volte sorprendente che rende la lettura piΓΉ fluida e complessa allo stesso tempo, vivacizzando sia la narrazione che i dialoghi in cui ogni personaggio possiede un proprio modo di esprimersi, caratterizzando al meglio i protagonisti e gli attori di questa avventura.
    Una narrazione efficace e ben pensata per una storia che di per sΓ© Γ¨ tutta una scoperta, un continuo colpo di scena che evolve e si trasforma. Una scoperta per me, anche il nome dell’autore stesso, Gianluca Bandini, di cui spero di poter leggere presto altre sue opere. Di sicuro proseguirΓ² la lettura di questa serie che sembra avere ancora molto da offrire! 
    Un fattore tuttavia un po’ fastidioso Γ¨ la marea di termini “alieni” che puΓ² forse sopraffare un lettore che si appresta a questo genere di narrativa per la prima volta, ma un vocabolario costante nella lettura cui presto si fa l’abitudine e che aiuta a rendere l’idea dell’atmosfera intergalattica che rende memorabile questa storia. Un opera quindi meravigliosamente elaborata, che tuttavia perde qualche punto nel finale, conclusosi a mio parere un po’ frettolosamente.
    MA eccoci arrivati alla valutazione della lettura, un momento sempre delicato perchΓ¨ tra un libro e l’altro cambia il genere e cambia il metro di misura, ma questa volta per certi versi mi stato chiaro quale fosse il voto piΓΉ adatto. Skyfall si aggiudica un meritato 4/5, un voto quasi pieno per una storia che ha saputo tenermi sulle spine dall’inizio alla fine, affascinarmi e farmi sognare luoghi e situazioni lontani nel tempo e nello spazio. Il finale ha un po’ frenato il mio entusiasmo, ma sono certa che proseguendo la lettura della serie comprenderΓ² meglio i motivi che hanno spinto l’autore ad una scelta di questo tipo.
    Consiglierei questo libro…a chi Γ¨ in cerca di una storia sorprendente, dinamica e incredibilmente vivida. Un’avventura nello spazio alla scoperta di creature  leggendarie come i Grigi, o inimmaginabili come gli El-takim, senza tralasciare le intriganti lotte al potere e soprattutto i mondi meravigliosi e brutali allo stesso tempo che costellano l’universo ideato dall’autore.

    Per chi non la conoscesse, la serie delle Cronache di una Guerra Galattica si compone de seguenti volumi:
    1 Skyfall – 2 Skyrise – 3 Skydark

    Adesso vi saluto, ma spero di aver punzecchiato la vostra curiositΓ  e di conoscere la vostra opinione su questa serie che a mio parere merita davvero molto, sopratutto puΓ² soddisfare quegli amanti del genere che difficilmente riescono a saziarsi con le solite letture in cui la tendenza al distopico, che va tanto di questi tempi, finisce spesso per sovrastare la natura stessa della fantascienza.

  • Potrebbero anche interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento