Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Recensione (Review Party) | Realtà Parallele. Cronache dall’altro mondo – James Clines

    Buon pomeriggio Readers! Qualche settimana fa vi avevo presentato in questo post il blogtour dedicato alla raccolta di racconti Realtà parallele. Cronache dall’altro mondo di James Clines, giusto lunedì è terminato l’evento e per oggi è stato organizzato un Review Party su tutti i blog per concludere al meglio l’iniziativa. Ho concluso la lettura un paio di giorni fa e ancora sento i brividi sulla pelle all’idea delle storie che ho letto, racconti che hanno una vena horror, ma che sono tanto plausibili da essere terrificanti. Ma ecco qualche informazione in più su questo libro prima che mi perda in chiacchiere…

    Titolo: Realtà Parallele: Cronache dall’altro Mondo
    Autore: James Clines
    Editore: Pub Gold – Dark Twin
    Data di uscita: 29 Gennaio 2018
    Pagine: 127
    Tascabile: 12.00 € E-book: 2.99 €
    Compralo su Amazon

    JAMES CLINES Si sa che è nato in un giorno e mese imprecisato del 1969 in una terra desolata. Per diversi anni è scomparso e riapparso come per magia nei luoghi più disparati della terra. Qualcuno ha cominciato a mormorare che fosse capace di viaggiare in mondi paralleli al nostro e che, ogni volta che tornava dai suoi viaggi, portasse con sé racconti terrificanti. A coloro i quali gli domandavano quanto ci fosse di vero in quello che si diceva su di lui, rispondeva con un sorriso e tirava via per la sua strada. Non si hanno più notizie da diverso tempo ma qualcosa mi dice che tornerà presto e che porterà con sé un’altra storia, un’altra… realtà parallela.

    SINOSSI “Realtà Parallele – Cronache dall’altro mondo” è una racconta di sette racconti a tema paranormale con cui James Clines vi accompagnerà attraverso diversi mondi, fatti di decisioni che cambiano la vita. Tra zombie, buchi neri, non morti e giostre infernali vi ritroverete catapultati in storie dal sapore classico, dentro a realtà parallele nate dalle scelte dei protagonisti, realtà in cui nulla è ciò che sembra e tutto è quello che deve essere.
    Inaspettato e crudele, tra mondi e situazioni quasi tangibili e impensabili al contempo, Realtà Parallele mi ha trascinata fin dalle prime pagine in una vertiginosa lettura da una realtà all’altra, come un uragano mi ha coinvolta e trascinata in quel mondo di grandi sofferenze ma anche di piccole speranze, momenti cruciali fatti di scelte consapevoli e affrettate, situazioni imprevedibili e casualità. Un libro di genere Horror che mi ha subito incuriosita, ma da cui mi guardavo bene dall’averne alte aspettative che invece sarebbero state più che soddisfatte.

    Ogni racconto porta con sé una morale che sorge da una paura cardine della storia. Ciò che terrorizza sono infatti le angosce e le ansie che si susseguono, perchè nella loro dimensione fantastica rispecchiano la realtà e rendono più che plausibili situazioni impensabili e paranormali. In particolare è l’incontro con ciò che è sconosciuto a creare inaspettate circostanze, ma sono anche le più profonde paure intrinseche nei protagonisti (e forse nel lettore) a plasmare i sette contesti in cui veniamo catapultati con maestria dalle parole dell’autore.

    James Clines ha infatti un piglio deciso e uno stile travolgente con cui dà vita a un ritmo di lettura sciolto e incalzante, una danza sfrenata cui il lettore non può sottrarsi, per curiosità o per suspense, grazie a piccoli espedienti che rendono i sette racconti appassionanti ed avvincenti nonostante i brividi che provocano.

    Dagli zombie, a creature sovrannaturali, sino ai nemici più conosciuti come la Morte in persona, o il Tempo inarrestabile e infinito, personalità che danno un carattere fantastico e paranormale a storie che tentano la ragione e il buon senso ma che travolgono per la loro intensità.

    Un’avventura ai limiti dell’immaginazione per conoscere l’imprevedibilità umana, il carattere distruttivo che la identifica e l’ineluttabile epilogo che l’aspetta, sempre e comunque. Una raccolta di racconti che merita a mio parere un pieno 4/5, unica pecca? La disomogeneità tra i racconti che si alternano tra storie di lunghezza e misura differenti.

    Consiglierei questo libro… a chi ama le letture dal ritmo frenetico, le storie appassionanti ed intense capaci di sconvolgere ogni aspettativa, ma soprattutto a chi adora le raccolte di racconti che hanno un filo rosso che lega ogni storia, mettendo insieme un romanzo da brividi!




    Quali sono i titoli dei sette racconti? Eccoli qui, giusto per incuriosirvi ancora un po’…non indovinerete mai che avventure si nascondono dietro queste parole!

    L’inizio di tutto
    La più grossa cantonata della vostra vita
    Il biglietto vincente
    La Bara
    La Variante Todd
    Il Buco Nero
    Anime Affini

    E se volete saperne di più, vi consiglio di fare un tour delle recensioni di oggi che trovate nei seguenti blog letterari…

    Ed ora vi saluto, ma sono come sempre curiosa di sapere la vostra opinione…

    Conoscevate questa storia e il suo autore?
    Avete già letto questo o altri libri di James Clines?

    Aspetto come sempre i vostri commenti, in attesa di qualche chiacchiera librosa! 😉


  • Potrebbero anche interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento