Libri, Libretti, Libracci
  • Creativity Blogger Week

    Che paura! Meraviglie grafiche da spavento

    Buonasera Readers! Come ogni mese, torna sul blog l’appuntamento con la CREATIVITY BLOGGER WEEK, e ho per voi un post perfetto per entrare in pieno in questa settimana da paura…avete già preparato il costume per Halloween? Le decorazioni sono già al loro posto? In questo post uniamo il terrificante alla letteratura, senza dover parlare obbligatoriamente di storie horror! 

    Creativity Blogger Week è un’iniziativa nata da Deborah di Leggendo Romance che riunisce una serie di blogger per celebrare in ogni modo la nostra creatività. Uno sfogo quindi per ribellarsi ai soliti schemi, uscire dai nostri confini, esplorare argomenti e argomentazioni fuori dalle nostre abitudini ed essere quindi il più creativi possibile.

    Ogni mese naturalmente viene nominato un tema che sarà il filo conduttore dei nostri post che possono avere come riferimento sì libri, ma anche tutt’altro e l’argomento di Ottobre è CHE PAURA!, esclamazione che mi ha subito fatto pensare ad alcune copertine creepy che mi è capitato di vedere…

    Che paura! MERAVIGLIE GRAFICHE DA SPAVENTO

    Come ormai avrete capito, sono una vera e propria fifona, ecco il perchè di questo articolo “soft” sul genere horror. L’unico libro che si avvicina all’horror che ho letto è Racconti del terrore di Edgar Allan Poe, ma non ho mai letto nulla di seriamente pauroso. L’unico modo in cui mi avvicino a questo genere da brividi è ammirarne le copertine, perchè spesso sono dei veri e propri capolavori grafici.

    Ammetto che mi è capitato di essere tentata di leggere un libro di questo genere proprio per la meravigliosa cover (sempre terrificante, ma esteticamente ben pensata) che mi sono trovata di fronte, perchè se “non si giudica mai un libro dalla copertina”, io sono la vittima numero uno del marketing perciò anche l’estetica può convincermi a comprare un libro senza magari aver letto la trama, ahimè.

    Tuttavia non mi sono mai davvero cimentata con la lettura di libri horror, perciò per questo appuntamento ho pensato di mostrarvi alcune di quelle che a mio parere sono le più belle, intriganti, creative o geniali copertine che il mondo letterario horror ha da offrire.

    In particolare sono sei le copertine creepy che ho pensato di inserire in questo piccolo slideshow e ammetto che già a vederle mi vengono i brividi, ma non ho letto alcuna trama di questi perciò posso benissimo immaginare parlino di farfalle e fiorellini…ah, l’auto-inganno, che bella invenzione!

    Ma veniamo al dunque ed ecco sei capolavori grafici che mi hanno conquistata al primo sguardo…

    Tra queste, una delle più intriganti è sicuramente quella di Doctor Sleep, ma anche quella di IT non è male, anzi trovo che questa sia la migliore edizione a livello visivo di quelle presenti in commercio. Ma la mia preferita è I due esorcisti: è semplice ma d’effetto, mette una paura del diavolo e attrae allo stesso tempo. Spettacolare!

    Cos e Strange Ink hanno uno stile molto particolare che incuriosisce parecchio, mentre la copertina di Haunted Castels è un bel gioco grafico che sembra dire molto del contenuto del libro. Anche queste meritano assolutamente di essere ammirate! 🙂

    Ma ditemi, anche voi come me vi lasciate attrarre irrimediabilmente dalla copertina dei libri? Spero abbiate una forza di volontà in questo senso più forte della mia, in caso contrario ho una bella domanda per voi…

      QUALI SONO LE COPERTINE DI LIBRI HORROR CHE VI ATTRAGGONO?  

    Ed ora vi saluto, ma aspetto il vostro feedback e nel frattempo vi lascio il calendario dell’evento perchè anche questo mese i post sono dei più disparati, l’uno più intrigante dell’altro, quindi mi raccomando non perdetevi la nostra Creativity Blogger Week! 😉

    franci
  • Potrebbero anche interessarti

    5 Commento

  • Rispondi Lady C. (La Nicchia Letteraria) 30 Ottobre 2019 at 00:22

    Hai avuto una bella idea per questo post 😀
    Comunque, anche io come te mi faccio attirare dalle copertine dei libri e, devo ammettere, quelle da te scelte sono davvero perfette *-*
    Purtroppo non leggo tantissimi horror (anzi, vorrei rimediare per questa mancanza!), ma posso già dire che una cover per me molto creepy è quella de “La bambola di pezza” di Alessia Martinis, un’opera breve che spero di leggere presto, appena mi libero dagli eventi a cui ho dato la disponibilità… 😉

    • Rispondi Libri Libretti Libracci 6 Novembre 2019 at 14:50

      Ti ringrazio! Oh mamma, ho viso la cover de “La bambola di pezza” e so già che avrò gli incubi stanotte…spaventosissima! ç_ç

  • Rispondi Virginia 30 Ottobre 2019 at 12:49

    Hai scelto delle copertine veramente inquietanti. Non leggo neppure io molti horror però quella di Slender Man mi ha impaurita parecchio, complice anche la lettura del libro
    Baci

  • Rispondi Federica (On Rainy Days) 2 Novembre 2019 at 11:17

    Ciao Franci!
    Davvero originale l’idea delle copertine! Sono quella cosa che attrae subito in un libro, prima ancora della trama.
    Di horror ho letto solo It, ma aveva un’altra copertina e non risultava inquietante come questa 🙂 Altre non ne conosco, non apprezzando il genere (in realtà sono una fifona e finirei per non dormire mai più se leggessi degli horror)

    • Rispondi Libri Libretti Libracci 6 Novembre 2019 at 14:52

      Allora siamo in due! Sì di It hanno fatto davvero una marea di edizioni, tutte però molto spaventose, complice poi la celebre trama che sicuramente non aiuta a guardar con serenità le copertine di questa storia! ç_ç

    Lascia un commento