Libri, Libretti, Libracci
  • 5 cose che...

    5 abitudini da lettore

    Buongiorno! Avete mai notato che noi lettori siamo estremamente abitudinari? Anche i più caotici hanno dei propri riti, delle proprie abitudini irrinunciabili e oggi con l’appuntamento settimanale con la rubrica 5 COSE CHE… parliamo proprio di questo!

    Per chi non la conoscesse, è una rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers che ha luogo ogni venerdì sui blog librosi e non… Questa rubrica consiste essenzialmente nell’elencare “5 cose” – libri, film, serie tv, personaggi, attori ecc – relative ad un dato argomento scelto dai partecipanti stessi tramite sondaggio. Per maggiori informazioni o per partecipare potete visitare il post di presentazione QUI. Le iscrizioni sono sempre aperte..forza, forza, forza!! ^-^

    L’argomento di oggi è 5 ABITUDINI DA LETTORI e intanto che vi racconto le mie, pensate alle vostre abitudini e fatemi sapere quali sono! Sì, cari, sono sicura che le avete anche voi alcune fisse da lettori… U_U

    5 ABITUDINI DA LETTORI

    Ogni lettore ha le proprie manie, chiamiamole abitudini per non farci sembrare tutti dei pazzi, ma ci sono regole intransigenti che ognuno di noi definisce e rispetta quando si tratta di leggere e di sfogliare libri, naturalmente queste sono abitudini soggettive. Vi lascio qui di seguito cinque delle mie e vediamo se ne abbiamo qualcuna in comune! 

    1 IL SEGNALIBRO

    Non so voi, ma io divento matta quando presto un libro a qualcuno e questo fa una piega all’angolo della pagina per segnare dove è arrivato è arrivato a leggere. Per evitare il dramma e l’inevitabile rottura di un rapporto di amicizia, quando presto un libro lascio sempre un segnalibro dentro, con la raccomandazione ad utilizzarlo. E sì, lo so, potrebbe sembrare esagerato, ma il rischio di veder tornare un mio libro pieno di pieghe mi fa venire i brividi…inutile dire che io ho la buona abitudine di utilizzare sempre un segnalibro ^^”

    2 LA SOVRACCOPERTA

    Altra abitudine che ho e che non riesco a levarmi è quella di togliere la sovraccoperta prima di iniziare a leggere un libro e di rimettergliela quando lo finisco. In teoria è fatta per proteggere il libro, ma io sono una persona così pasticciona che rischierei di rovinare e piegare la sovraccoperta prima ancora di aver finito il primo capitolo. Dunque, ecco trovata la soluzione per mantenere i miei libri in perfette condizioni esteticamente. Perché dite quello che volete, ma anche l’occhio vuole la sua parte in una libreria bella ordinata! U_U

    3 SE PIOVE, LEGGO EBOOK

    In una giornata tipo ho tre momenti nella mia giornata in cui leggo: quando vado e torno dal lavoro e a letto poco prima di dormire. In quest’ultimo caso i libri non rischiano di rovinarsi se non quando mi addormento e cascano inesorabilmente dal letto, ma quando salgo e scendo dai mezzi la cosa si complica e ho preso l’abitudine di leggere dal tablet tutte le volte che piove, perchè il tablet ha cover e pellicola contro la pioggia, il libro ahimè rischia di grosso anche solo con una goccia! ç_ç Datemi della matta, ma odio i libri che hanno pagine a onde…mi si spezza il cuore a vederli così!

    4 SILENZIO!

    Il mio spirito da bibliotecaria mi impone assoluto silenzio durante la lettura, questo vuol dire che se in casa il mio compagno guarda la tv o ascolta la musica io non riesco a leggere. Non riesco a isolarmi e a concentrarmi solo su ciò che leggo e questo mi fa perdere i dettagli del libro, mi distrae. L’unico momento in cui riesco a leggere con del rumore è sui mezzi pubblici, ma credo che è il mio stesso spirito da bibliotecaria (asociale) ad aiutarmi a isolarmi da quel caos. Ad ogni modo, questo può spiegare alla maggior parte delle persone che mi conosce il motivo per cui adoro vivere in mezzo al nulla…gli uccellini sono un po’ insistenti, ma alla fine sono meno invadenti dei clacson!

    5 SEGUIRE UNA TBR

    Le letture “a sentimento” spesso le più belle perchè si legge il libro giusto a seconda dell’umore, tuttavia ogni volta che cerco di uscire dalla mia TBR (To Be Read list) mi ritrovo a non sapere cosa leggere. Sarà che ho talmente tanti libri da leggere che sceglierne uno diventa impossibile, ma mi è addirittura capitato di non leggere per un giorno intero nella mia indecisione, ecco perchè alla fine mi attengo sempre ad una lista. Devo però ammettere che ci sono volte in cui uscire dalla TBR aiuta, ad esempio qualche settimana fa in una notte insonne ho visto sulla libreria Wonder e ho deciso di leggerlo, e direi mi ha fatto bene leggerlo e andare oltre questo mio limite di seguire una TBR.

    5 abitiudini che rileggendole adesso mi fanno un po’ sembrare una psicotica asociale fissata con l’estetica dei libri, MA vi sfido a trovare un lettore che non abbia problemi simili…insomma, siamo tutti un po’ folli, giusto? Giusto…?

    E adesso vi saluto, vi auguro uno splendido weekend ricco di letture, ma fatemi sapere se anche voi come me avete delle ABITUDINI IRRINUNCIABILI nel vostro rapporto con i libri e la lettura. Sono curiosissima! 😉

  • Potrebbero anche interessarti

    6 Commento

  • Rispondi Sorairo 3 Novembre 2019 at 08:32

    Segnalibro e tbr sono anche mie abitudini, però al tuo contrario tolgo la sovraccoperta solo se sono in giro perché odio sentire il libro “nudo”. Poi tendo ad avere dei segnetti per eventuali citazioni di cui tenere il segno e altri per prendere note. Leggo tendenzialmente di giorno o in prima serata in soggiorno/sala da pranzo perché a letto mi viene sonno, “non ho più l’età” quando facevo anche l’una 😂 non mi viene in mente altro di significativo!

    • Rispondi Libri Libretti Libracci 6 Novembre 2019 at 14:46

      Citazioni e note in effetti ho molta difficoltà ad appuntarmeli proprio perchè non voglio mai segnare i libri, però dovrei iniziare, ogni volta me le scrivo su foglietti e note su telefono ma finisco sempre per perdere tutto! Con “non ho più l’età” mi hai fatta schiantare 😂 ma mi sa che siamo sulla stessa barca!!

  • Rispondi Martha171 8 Novembre 2019 at 15:45

    Ciao Franci,
    allora, per quanto riguarda il segnalibro sono d’accordo, anche se non ne ho mai lasciato uno apposta all’interno di un libro come messaggio per il destinatario. Presto i miei libri ad una cerchia ristretta di persone e so che li trattano benissimo.
    Non ho mai capito questa cosa della sovraccoperta, ho provato a toglierla durante la lettura, ma non mi piace la sensazione, mi dà proprio fastidio, poi è davvero raro che io la rovini.
    Non leggo e-book, per me solo cartaceo. E sì, mi è capitato che il libro prendesse la pioggia, ma succede, per prevenire la cosa lo impacchetto in una borsa di plastica.
    Il silenzio sì, sono d’accordo e anch’io leggo molto sui mezzi pubblici.
    Ah no, le Tbr proprio no, scelgo le prossime letture in base all’umore e non importa quanti libri inizio (senza poi finirli) prima di trovare quello giusto. Lo so che è difficile scegliere e non ci si fa l’abitudine, ma preferisco che le cose stiano così, non mi impongo cosa leggere perché finirei per soffrirci.
    Termino con alcune mie abitudini. Il tè, quando leggo devo avere una tazza di tè vicino a me e post-it di vari colori, matita e righello, perché mi piace annotare.
    P.S. “Wonder” è davvero bellissimo!

    • Rispondi Libri Libretti Libracci 9 Novembre 2019 at 09:07

      Ciao Martha! Per la sovraccoperta, devi sapere che non sono proprio la persona più attenta del mondo, quindi se la lascio sul libro finisce che si piega, si rovina, si strappa… e purtroppo parlo per esperienza, dunque sono un po’ di anni che ho preso questa abitudine ^^”

      Ottimo punto di vista sulla TBR, vorrei provarci anche io ma alla fine finisco ogni volta per mettere giù una lista di libri che voglio leggere anche solo per decidermi e poi la seguo…sono una “donna-lista” che ti devo dì! ç_ç

      Ah bè, il tè è un must, però proprio per la mia sbadataggine ho dovuto eliminare anche quello, acciderbolina! Post-it matita e righello sono una buona idea, vorrei anche io iniziare a segnare per bene le citazioni e le parti che più mi piacciono dei libri, ma per ora ho sempre o fatto foto da telefono alla pagina oppure scritto nelle note…ma sarebbe bello aprire il libro in questione e ritrovare subito quelle parti… 🙂

  • Rispondi Buona lettura 9 Novembre 2019 at 00:36

    Ma che bella questa nuova grafica, complimenti!

    • Rispondi Libri Libretti Libracci 9 Novembre 2019 at 09:02

      Ciao Ilaria, grazie!! <3

    Lascia un commento