Libri, Libretti, Libracci
  • Concorso IN MILLE PAROLE

    Prima missione, di Alessandro Ricci – Vincitore Luglio 2020

    Ciao lettori! Presentiamo oggi il racconto vincitore dell’edizione di Luglio del Concorso In Mille Parole indetto dal blog Vuoi Conoscere un Casino? di Alex, concorso letterario in cui io, Alex e Simona de Il Mondo di Simis ricopriamo il ruolo di giudici e questo mese abbiamo sfidato gli autori partecipanti un vincolo davvero complesso, che ha dato sfogo alla creatività degli autori in maniera dirompente! Tra tutti i “racconti” ce n’è stato uno che più di tutti ci ha colpite e che si è aggiudicato il primo posto…

    L’autore vincitore di questa edizione è ALESSANDRO RICCI che seguendo il tema “ESTATE IN 100 PAROLE” è riuscito ancora una volta a regalarci un’avventura al fianco del temibile Benjamin Stroke, questa volta in un’ambientazione decisamente attuale…

    Di seguito potete leggere il suo racconto, buona lettura!

    PRIMA MISSIONE, di Alessandro Ricci

    Erro solitario, oppresso dal caldo. Sabbia ovunque. Corpi ammassati, urla disumane, odori nauseabondi.
    Sono Benjamin Stroke, Cacciatore di Mostri. È la mia prima missione, non so se ne uscirò vivo.
    Tormentato da insetti famelici, avanzo carponi in mezzo a trappole scavate da piccoli demoni.
    Assalito da unti barbari che inseguono una sfera colorata, trovo riparo dietro una vecchia struttura lignea.
    Trasecolo, assalito da Gremlins rosa e seminudi. Acute urla di guerra e bombe d’acqua.
    Ecco il mio obiettivo! Cosa? Una distesa di acqua salata? Mare? Io cercavo delle bare! Lo sapevo dovevo segnarmelo. Ma allora cos’è questo incubo senza fine?

     

    Un racconto giocoso e divertente, che tuttavia ha trovato degni avversari, ed ecco quindi i due splendidi “racconti in 100 parole” che hanno conquistato secondo e terzo posto…

     

    ARRIVAI PUNTUALE, di Maddi Magnolia

    Arrivai puntuale. Il ghiacciolo alla fragola, che tenevo con la mano sollevata, sgocciolava e il suo liquido colloso mi scivolava lungo il braccio. Con le pupille rimpicciolite da tutta quella luce cercai un posto all’ombra di un albero rinsecchito, seduta su un sasso rovente. Con i piedi piccoli giocavo a scacciare le mosche, mentre sentivo le goccioline di sudore scendere rapide lungo la schiena. Avrei voluto un ghiacciolo anche per me, ma gli spiccioli rubati dalla borsetta della mamma non bastavano e avevo scelto di darlo a te.

    Era l’estate dell’ottantadue, avevo dieci anni. Scoprivo così il mio primo batticuore.

     

    L’ESTATE ZERO, di Alessandro Gnani

    Da quest’anno parte l’estate zero. Parola di Science e del premio nobel: per i prossimi dieci secoli temperature mai sopra gli 0°C. Sotto forma di cambiamento climatico epocale, la natura s’è ripresa la rivincita sull’uomo. Tutti timorosi del riscaldamento terrestre e… e invece no, scherzetto!, cari i miei ominidi, vi porto verso la glaciazione. Perciò basta mare, amici telespettatori, e permettetemi un consiglio spassionato: piumone, tisana bollente, poi subito a letto.

    Non si sa bene come, ma Lulù s’è addormentata senza tisana. La mattina dopo, i soliti 30°C. Lulù ha tirato un sospiro di sollievo.

    Se vi sono piaciuti, potete continuare a seguire il concorso per leggere ancora qualche nuovo racconto di questi tre autori dalla fantasia e dalla penna disarmante. Vi ricordo inoltre che potrete ascoltare l’intervista all’autore vincitore su Vuoi Conoscere un Casino on air. Intanto, vi lasciogli altri suoi racconti che hanno già conquistato il podio nelle scorse edizioni e qualche informazione sul suo libro! 😉

    ALESSANDRO RICCI

    Concorso in mille parole #1 – IL MOSTRO GOLOSO, di A. Ricci
    Concorso in mille parole #6 – LE MEGERE LAGNONE, di A. Ricci
    Concorso in mille parole #7 – IL RACCONTO DI NONNO LUGUBRE, di A. Ricci

    Il libro di Alessandro si intitola IL FABBRICANTE DI SUONI, edito Arpegio Libero, ed è un curioso libro per ragazzi sicuramete capace di conquistare anche i più grandicelli, vi lascio qui di seguito la trama nel caso siate curiosi…

    TRAMA “IL FABBRICANTE DI SUONI” Benvenuti a Sinestenia, un fantastico mondo dove colori e suoni sono la stessa cosa. Un luogo misterioso e fiabesco, popolato da Rossopardi e Grigiofanti e dove si mangiano Aranzucche e Violanzane.
    Qui vive Gabriel, un bambino diverso da tutti, ma con un grande cuore che lo porterà a lanciarsi in una strabiliante avventura, a conoscere strambi personaggi e temibili avversari.
    Riuscirà a scoprire chi ha rubato i suoni e a riportare i colori al loro posto?

    Ed ora vi saluto, ma vorrei fare un grande complimento anche tutti gli altri autori che hanno partecipato, è sempre più difficile scegliere il vincitore!
    Se volete seguire il concorso che a breve verrà rinnovato ad una nuova edizione, potete farlo sul gruppo Facebook VCUC – Concorso letterario In Mille Parole, vi aspettiamo!

  • Potrebbero anche interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento