Libri, Libretti, Libracci
  • A caso

    Recensione | Princess – Lauren Kate

    Buongiorno Readers! Eccomi tornata con una recensione, questa volta di un libro che ho letto davvero in un batter d’occhio e che mi ha suscitato sentimento contrastanti. Qualche giorno fa ho notato sulla libreria Princess, di Lauren Kate, un libro di mia sorella, e mi Γ¨ venuta voglia di leggerlo. SarΓ  stata la copertina in stile cappuccetto rosso, sarΓ  che ho riscoperto di recente questa autrice, ho voluto dare una chance a un altro suo romanzo. Non sapevo di cosa si trattava e mi sono lasciata attrarre a istinto, avrΓ² fatto bene? Vi lascio qualche informazione e poi il mio personale parere… πŸ˜‰

    Titolo: Princess
    Autore: Lauren Kate
    Editore: Rizzoli
    Data di uscita: 26 Ottobre 2011
    Pagine: 229
    Rilegato: 5.90 € (Scontato online fino a 2,65 €)

    LAUREN KATE Γ¨ cresciuta a Dallas, Γ¨ andata a scuola ad Atlanta e ha cominciato a scrivere a New York. Vive a Los Angeles con il marito e i due figli. I suoi libri sono stati tradotti in piΓΉ di trenta Paesi.

    TRAMA Natalie Hargrove ha tutto quello che una ragazza puΓ² desiderare: Γ¨ bellissima, intelligente, ambiziosa, ha un fidanzato ricco che l’adora – Mike – e vive dalla parte giusta della cittΓ . C’Γ¨ solo una cosa che ancora le manca: il titolo di Principessa della Palmetto High School. Per ottenerlo Γ¨ disposta a tutto. E ora che lei e Mike, dopo pazienti e subdole manovre, sono a un passo dalla vittoria, nulla deve mettere a rischio la loro incoronazione. Tanto meno Justin Balmer – la cui semplice vista risveglia in Nat ricordi sgraditi e brucianti – e le sue mire allo scettro di Principe della scuola.Ma forse Γ¨ venuto il momento per l’affascinante e misterioso Justin di saldare i suoi conti in sospeso con Nat. E quale occasione piΓ² adatta di una festa ad alto tasso alcolico per mettere in scena la vendetta a lungo attesa? Peccato che qualcosa, nei piani di Natalie, vada storto: quello che doveva essere uno scherzo ai danni del bulletto della scuola assume tutt’a un tratto i contorni della tragedia. Il mondo di Natalie crolla pezzo dopo pezzo, sfuggendo irrimediabilmente alle sue manie di controllo, e i suoi effimeri sogni di gloria di ragazza viziata si trasformano in una questione di vita o di morte.

    Conoscendo l’autrice ero davvero convinta di andare incontro ad un urban fantasy o a qualcosa di molto simile, la stessa cover Γ¨ fuorviante e credo che quella originale sia molto azzeccata. Iniziando la lettura, ci troviamo catapultati in uno young adult fatto e finito, piΓΉ precisamente nella vita di Natalie Hargrove, un studentessa modello dell’ultimo anno che con il suo charme non puΓ² che conquistare tutta la scuola e diventare Principessa della Palmetto High School. Un titolo piΓΉ importante di quel che sembra nella parte di Charleston dove vivono i benestanti, ma quel titolo le costerΓ  tutto ciΓ² per cui ha “lavorato” fino a quel momento.

    Il suo passato torna a renderle tutto piΓΉ complicato, le sue azioni la rendono disumana in un certo senso e quella macchina ben oliata che aveva messo all’opera per diventare Principessa e far del suo fidanzato, Mike, il Principe, inizia a cigolare, fumare per poi smettere di funzionare. La sua vita va in rotoli e l’unica da biasimare Γ¨ la stessa Natalie.

    Natalie Γ¨ un personaggio che non puΓ² piacere, Γ¨ una ragazza complicata e piena di misteri, di cui perΓ² leggendo i pensieri possiamo solo cercare di comprendere. La frase in copertina “Niente puΓ² farti piΓΉ male di ciΓ² che desideri con tutta te stessa” credo sia la piΓΉ azzeccata che ho mai letto su una cover. CiΓ² che agogna sarΓ  la sua fine in effetti, e un po’ dispiace perchΓ¨ alla fine Γ¨ solo una ragazza di 17 anni che ha cercato di cambiare la sua vita e dare un colpo di spugna al suo drammatico passato.

    Princess Γ¨ la realtΓ , nuda e cruda come puΓ² essere la vita, senza se e senza ma, Γ¨ un tornado di emozioni, dubbi e perplessitΓ  che corre come un treno alimentato a bugie e veritΓ  celate. Dritto verso un finale poco glorioso, ma dal sapore dolce amaro, condito con un po’ di giustizia e rassegnazione.

    C’Γ¨ stato un tempo in cui credevi di poter conquistare il mondo. Di poter far innamorare il ragazzo giusto e riscattare il tuo destino. Di riuscire a essere piΓΉ furba degli altri e lasciarti il passato alle spalle, per sempre. hai lottato duramente per realizzare i tuoi sogni. Ma una sorte crudele, alla fine, ti ha tradita.

    La conclusione seppur sorprendente e drammatica, Γ¨ perfetta per terminare una storia altrimenti senza troppo senso, un epilogo che probabilmente essendo classificato come young adult ha segnato il fallimento del romanzo – tanto che ormai Γ¨ venduto a pochissimo – eppure Γ¨ ciΓ² che mi ha convinta a dargli un buon voto.

    La mia valutazione per Princess Γ¨ un meritato 4/5, quasi pieni voti per un libro breve ma intenso, che ha saputo sorprendermi e conquistarmi grazie al suo inclemente finale.

    Consiglierei questo libro… a chi Γ¨ in cerca di una lettura breve ma intensa, capace di rappresentare la realtΓ  cosΓ¬ com’Γ¨, senza fronzoli o decori di fantasia. Una storia che conquista se solo ci si lascia trasportare dagli eventi.



    Per chi fosse curioso QUI trovate tutte le mie altre recensioni dei libri di Lauren Kate.

    E adesso vi saluto e torno a studiare, anche se preferire immergermi in qualche entusiasmante lettura…! ^^’
    Ma fatemi sapere che pensate di questo libro, dell’autrice…avete mai letto questo romanzo? Aspetto i vostri commenti! πŸ˜‰
  • Potrebbero anche interessarti

    6 Commento

  • Rispondi Seli Rowan 24 Gennaio 2018 at 11:05

    SarΓ² ripetitiva, ma sono contenta che tu l'abbia apprezzato. L'ho trovato molto valido come YA, sicuramente non tra i piΓΉ felici, ma di certo originale e reale πŸ™‚

    • Rispondi Francesca Verde 24 Gennaio 2018 at 15:51

      Esatto, Γ¨ quello che mi ha colpita..mi aspettavo tutt'altro, poi le prime pagine mi hanno un po' delusa, ma alla fine si Γ¨ rivelata una lettura particolare che ho apprezzato proprio per il taglio originale scelto dall'autrice! πŸ™‚

  • Rispondi sorairo 24 Gennaio 2018 at 11:16

    Sai che volevo scartarlo? Sei stata preziosa perchΓ© ho cambiato idea.

    • Rispondi Francesca Verde 24 Gennaio 2018 at 15:52

      Ti dirΓ², Γ¨ un libro particolare, ma Γ¨ una lettura scorrevole e piΓΉ profonda di quel che puΓ² sembrare dai primi capitoli…sicuramente uno young adult che si distingue dalla "massa"! ^^

  • Rispondi Saji Connor 24 Gennaio 2018 at 19:03

    L'ho letto lo scorso anno e l'ho apprezzato moltissimo! Diverso certamente dalla serie Fallen, ma sicuramente molto originale, e non scontato.

    • Rispondi Francesca Verde 25 Gennaio 2018 at 08:54

      Sono contenta sia piaciuto anche a te! Viste tutte le recensioni che poi ho letto negative temevo di essere una delle poche insieme a Seli ad averlo apprezzato! ^^'

    Lascia un commento